Inter a Marsiglia per limitare i danni

Champions League

L’Inter è in piena crisi, ma le motivazioni che dà la Champions e un avversario non insormontabile danno a Ranieri, all’ultima spiaggia, qualche chance in più per salvare la sua traballante panchina.

MARSIGLIA – INTER

Dov’è finita l’Inter delle sette vittorie consecutive? In tanti se lo chiedono, senza riuscire a darsi una risposta. Il veggente, anche quando i risultati erano positivi, chiariva come i nerazzurri non potessero puntare assolutamente a qualcosa in più del terzo posto in campionato, perché i limiti strutturali e di età erano innegabili e solo nascosti dalla cura Ranieri. La scossa data dal nuovo tecnico non è durata evidentemente abbastanza, e all’ex trainer della Roma non si possono negare critiche per alcune scelte discutibili fatte recentemente.

I PROBLEMI DELL’INTER
Allo stato attuale i problemi principali dell’Inter sono, in estrema sintesi, la mancanza di velocità e l’assenza di un regista classico. Ranieri era stato bravo a nascondere i difetti strutturali di questa squadra col 4-4-2, in cui c’era però Thiago Motta a dettare ordine a centrocampo. Senza l’italobrasiliano ci sono meno geometrie, e i movimenti, quelli sono sempre mancati. Troppo statico il centrocampo: Cambiasso e Stankovic ci mettono buona volontà, ma l’età si fa sentire, manca la freschezza atletica e contro i colossi del Marsiglia sarà difficile reggere il confronto. L’unica speranza è proprio quella di provare ad addormentare la partita, facendo girare molto la palla abbassando i ritmi di gioco. E sperare che stavolta la testardaggine di Sneijder venga premiata con un tiro della domenica, anzi del mercoledì…di Champions.


CRESCITA OLYMPIQUE
Il Marsiglia ha iniziato la stagione in modo disastroso, e uno dei punti più bassi lo ha toccato con la sconfitta interna per mano dell’Arsenal al termine di una gara disastrosa. Poi la costante crescita, la qualificazione col miracolo di Dortmund (da 2-0 a 2-3) e gli ottimi risultati in Ligue 1. Dall’undicesima giornata in poi, sono arrivate 9 vittorie, 3 pareggi e 1 sola sconfitta. Al “Velodrome” i risultati sono sempre stati positivi, in 20 gare interne totali una sola sconfitta e appena 13 gol subiti. A brillare sono, anche per questo, i difensori. Un ottimo campionato lo sta disputando il giovane 21enne Nkoulou, mentre a centrocampo un’ottima copertura è assicurata da Cheyrou. L’attacco è meno straripante: Valbuena e Ayew sono fantasisti un po’ troppo incostanti, il migliore attaccante è Remy con 9 reti, ma non sarà della partita perché squalificato.

TATTICHE E FORMAZIONI
A chi farà affidamento Ranieri per provare a salvare la sua panchina? In difesa miracoloso recupero di Samuel che stringerà i denti, ed è un bene visto quello che ha combinato Ranocchia contro il Bologna. Il difensore azzurro ha bisogno di più tranquillità, e sarebbe difficile ritrovarla in una gara come questa. Sulle fasce Chivu e Maicon con davanti loro Nagatomo e Zanetti, pronti a coprire eventuali inserimenti dei terzini e a spingersi in avanti nei momenti giusti. Scelta giustificabile. A centrocampo Cambiasso e Stankovic con Sneijder alle spalle di Milito. Squadra prudente e coperta, che però ha poche chance di segnare se non con un calcio piazzato o un tiro dalla distanza. Perché il Marsiglia ha una difesa di colossi. Diawara e Nkoulou sul piano fisico sono dabbero tosti, e ad ulteriore schermo protettivo ci sono Diarra e Cheyrou, veri e propri mediani di rottura. Anche al Marsiglia manca un regista classico, e la manovra offensiva vivrà delle fiammate di Valbuena e Ayew. Brandao è attaccante che fa reparto da solo, ma non è di certo un rapinatore d’area di rigore. Vedere gol con queste formazioni sarà difficile, a meno che i difensori dell’Inter non si addormentino di nuovo. Ma l’adrenalina della Champions dovrebbe tenerli svegli…

Probabili formazioni:
MARSIGLIA: Mandanda, Azpilicueta, Diawara, Nkoulou, Morel, Diarra, Cheyrou, Amalfitano, Valbuena, Ayew, Brandao.
INTER: Julio Cesar, Maicon, Lucio, Samuel, Chivu, Zanetti, Stankovic, Cambiasso, Nagatomo, Sneijder, Milito.

PRONOSTICI: UNDER • [ 1.58, Betclic ] – 1X DC • [ 1.30, Matchpoint ] – 1-1 RISULTATO ESATTO • [ 6.00, # ]