Vigilia di Natale con la Scottish Premier

Scottish Premier League

L’unico campionato in Europa a scendere in campo anche il giorno della vigilia di Natale è la Scottish Premier. Vittorie probabili per la capolista Glasgow Rangers e per il Celtic che distaccato di quattro punti non può permettersi passi falsi.

CELTIC – KILMARNOCK

Quattro punti di distacco dal Glasgow Rangers e tanta voglia di rimontare. Del resto l’eliminazione dall’Europa League per mano dell’Udinese è stata l’unica delusione recente al termine tra l’altro di una gara giocata bene soprattutto nel primo tempo. In campionato sono sei le vittorie consecutive, mentre cinque sono le gare di fila da cui il forte portiere Forster non subisce reti. Per il Kilmarnock, balbettante in trasferta, si prevede una sfida in salita.

Convocati:
CELTIC: Forster, Cha, Izaguirre, McCourt, Ledley, Rogne, Mulgrew, Wanyama, Ki, Brown, Forrest, Kayal, McGeouch, Hooper, Bangura, Samaras, Stokes, Zaluska, Kelvin Wilson, Blackman, Twardzik.
KILMARNOCK: Bell, Pursehouse, McKeown, Pascali, Kroca, Sissoko, Hay, Harkins, Shiels, Dayton, Silva, Kelly, Heffernan, Kennedy, Fisher, Buijs, Jaakkola, Racchi, Fowler.

# #

PRONOSTICI: 1 • [ 1.22, # ] – NO GOL • [ 1.57, # ]
ST MIRREN – RANGERS GLASGOW

Rangers al saldo comando della classifica di Scottish Premier, e impegnati in trasferta contro il modesto St. Mirren, squadra con il secondo peggiore attacco del campionato. Di fronte avrà la migliore difesa del torneo, motivo per cui McGregor molto probabilmente terminerà la gara imbattuto. Problemi soprattutto a centrocampo per i padroni di casa, orfani di Jim Goodwin, squalificato, e con un paio di giocatori, sempre nello stesso reparto, al rientro ma non al top: Hugh Murray e Steven Thomson. Dall’altra parte McCoist ritrova tra i disponibili Sone Aluko e Dorin Goian.

Convocati:
ST MIRREN: Samson, van Zanten, McAusland, Barron, Tesselaar, Carey, Teale, McLean, Thompson, McGowan, Hasselbaink, Mooy, Haddad, Smith, McKee, Murray, McShane, Thomson, Mair.
RANGERS GLASGOW: McGregor, Whittaker, Papac, Bendiksen, Bocanegra, Wallace, Bartley, Davis, Edu, McCulloch, Wylde, Bedoya, Lafferty, Jelavic, Broadfoot, Alexander, McCabe, Aluko, Goian.

PRONOSTICO: 2 • [ 1.37, # ] – NO GOL • [ 1.62, # ]

DUNDEE – HIBERNIAN

Il Dundee in casa non riesce proprio ad ingranare. Appena due le vittorie a fronte di tre pareggi e ben quattro sconfitte. L’Hibernian non se la passa certo meglio, ma con Pat Fenlon in panchina, nonostante non sia arrivato nemmeno un gol, la squadra è apparsa in ripresa e questa potrebbe essere la gara giusta per sbloccarsi.

Convocati:
DUNDEE: Pernis, Douglas, Dixon, Dillon, Neilson, Watson, Kenneth, Gunning, Smith, Allan, Flood, Rankin, Armstrong, Robertson, Mackay-Steven, Hilson, Dow, Russell, Daly, Dalla Valle, Banks.
HIBERNIAN: Stack, Hart, Towell, O’Hanlon, Hanlon, Sproule, Wotherspoon, Palsson, Scott, O’Connor, Sodje, Galbraith, Agogo, Brown, Stevenson, Stephens, Booth, Murray, Welsh.

PRONOSTICO: SEGNA GOL SQUADRA IN TRASFERTA • [ 1.55, # ]