Calciomercato Juventus, alleanza col Real Madrid | Scambio all’orizzonte

Calciomercato Juventus
(Getty Images)

Calciomercato Juventus, il fallimento del progetto Super League rende più complicate le trattative. In estate ci sarà un’alleanza col Real Madrid, con tanto di scambi diretti tra i due club.

I due giorni che, almeno per ora, non hanno cambiato la storia del calcio, potrebbero però modificare le strategie di calciomercato di alcuni club. Il fallimento del progetto Super League complica i piani soprattutto a Real Madrid e Juventus, che devono fare i conti con dei seri problemi economici.

Pensare a un ridimensionamento di due club così potenti è difficile, ma di sicuro almeno per la prossima estate non sarà possibile portare a termine colpi milionari. E per potenziare le rispettive rose le due dirigenze dovranno lavorare molto di fantasia.

Non sarà facile, anche perché si è venuto a creare un vero e proprio fronte di club ostili a quelle dodici società che hanno provato a creare una competizione tutta loro. Un caso emblematico è quello relativo ai rapporti tra Lione e Juventus. Il presidente dei francesi con cui c’era in ballo la trattativa per Houssem Aouar ha parlato così di Agnelli. “La forma è ancora più sorprendente della sostanza. La delusione è immensa dall’uomo. Ne ho discusso con il presidente (UEFA) Aleksander Ceferin a Montreux. Gli ho detto che domenica avevo provato a chiamare Agnelli e non mi ha risposto. Perché Andrea Agnelli, a cui ero vicino, aveva la nostra piena fiducia. Almeno avrei voluto che lui dicesse, sabato o domenica, che stava per succedere qualcosa. Aveva sicuramente delle buone ragioni, ma noi non le conoscevamo. Mi sento come se fossi stato imbrogliato”.

Non sarà semplice risanare la frattura, e visto che al momento Agnelli resta in sella nel ruolo di presidente della Juventus, serviranno nuove strategie.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, addio a Pirlo: i possibili acquisti di Allegri,

Calciomercato Juventus, gli scambi possibili col Real Madrid

Calciomercato Juventus
Florentino Perez (Getty Images)

Andrea Agnelli e Florentino Perez non vogliono arrendersi: la Superlega è stata rimandata, ma non accantonata del tutto. E vista la forte alleanza tra i due club è facile pensare a qualche accordo anche in ottica di calciomercato.

Ci sono ad esempio dei calciatori del Real Madrid con scadenza del contratto nel 2022. Invece di venderli al ribasso, per il Real Madrid potrebbe essere vantaggioso scambiarli con altri calciatori della Juventus. I nomi in questione sono quelli di Nacho Fernández, difensore centrale e all’occorrenza terzino destro, il terzino sinistro Marcelo, e il trequartista Isco.

La Juventus in cambio potrebbe proporre quei calciatori che non hanno reso secondo le aspettative ma che potrebbero rigenerarsi cambiando aria: Adrien Rabiot, Federico Bernardeschi e Aaron Ramsey. Naturalmente le valutazioni sono differenti da caso a caso, ma i due club potrebbero riuscire a trovare un accordo e ottenere dei vantaggi anche a livello economico. L’ultima parola spetterà evidentemente anche agli allenatori, e a questo proposito il futuro è ancora incerto: resteranno Andrea Pirlo e Zinedine Zidane?