I 5 centrocampisti di Serie A che tirano di più in porta

Udinese-Fiorentina
Rodrigo de Paul (bigstockphoto/Celso Pupo)

Nel gioco del calcio per fare gol serve tirare in porta. Gli appassionati di fantacalcio potrebbero trovare utile conoscere i calciatori di Serie A che arrivano con maggiore frequenza al tiro, in particolare nel caso dei centrocampisti.

Al primo posto di questa particolare classifica c’è Jasmin Kurtic della Spal. Finora ha segnato soltanto due gol, pur avendo tirato in media 3,4 volte a partita. Per fare un esempio, Ciro Immobile ha segnato 14 gol finora con una media di 3,3 tiri a partita.

Il centrocampista sloveno ha un bel tiro dalla distanza, e nella Spal è spesso messo nelle condizioni giuste per provarlo. Nelle prossime partite potrebbe avere più fortuna: del resto l’anno scorso è arrivato a sei gol.

Al secondo posto c’è il centrocampista spagnolo del Napoli Fabian Ruiz, a quota 2,6 tiri in media a partita. Finora ha segnato soltanto un gol, in trasferta contro il Lecce.

Stessa media di tiri (2,6) per Rodrigo De Paul dell’Udinese, con un solo gol segnato. Pur giocando in una posizione più arretrata rispetto all’anno scorso, De Paul sta arrivando con buona continuità al tiro. Il problema è che il lavoro che gli viene richiesto in fase di non possesso palla gli fa perdere forse la giusta lucidità quando prova la conclusione in porta. Con il nuovo allenatore Luca Gotti al posto di Igor Tudor il suo rendimento in zona gol potrebbe migliorare.

Sempre nell’Udinese c’è un altro centrocampista che prova con insistenza il tiro, finora con poca fortuna. Rolando Mandragora è ancora a secco di gol pur avendo una media di 2,4 tiri in porta a partita. L’anno scorso arrivò a quota tre, segnando due gol in rapida successione tra la ventinovesima e la trentunesima giornata.

Il quinto calciatore di questa classifica è un centrocampista arrivato in questa stagione nel campionato italiano, e finora abbastanza deludente. Ruslan Malinovskyi ha fatto solo intravedere il suo enorme potenziale, ma non ha ancora fatto gol in campionato pur avendo una media di 2,3 tiri verso la porta avversaria a partita.

Ripetere i nove gol segnati lo scorso anno nel campionato belga sarà molto difficile, anche perché il suo allenatore Gasperini non lo sta facendo giocare sempre titolare, anzi. Nel girone di ritorno potrebbe avere maggiore fortuna, o quantomeno questa è la speranza dei tifosi dell’Atalanta e dei fantallenatori che lo hanno ingaggiato in estate.