Formula 1, GP dell’Azerbaijan: Bottas in pole position

Valtteri Bottas (foto: Artes Max / flickr.com, ritagliata, licenza Creative Commons)

Valtteri Bottas, pilota finlandese della Mercedes, è riuscito a ottenere la pole position a Baku, nel Gran Premio dell’Azerbaijan di Formula 1. Nel suo ultimo tentativo ha superato il tempo del suo compagno di squadra, Lewis Hamilton, arrivato secondo. Dietro le Mercedes, in seconda fila, si sono qualificate la Ferrari di Sebastian Vettel e la Red Bull di Max Verstappen. L’altro pilota della Ferrari, Charles Leclerc, partirà decimo dopo aver avuto un incidente. L’altro pilota della Red Bull, Pierre Gasly, partirà dalla corsia dei box per una penalità ricevuta durante le prove libere.

A causa dell’incidente nella seconda manche delle qualifiche (Q2) Leclerc non ha potuto completare la sessione. Affrontando una chicane a metà pista, alla curva numero otto, è arrivato troppo lungo in frenata e ha piantato la macchina contro il muro, danneggiandola irreparabilmente.

Le qualifiche erano state già interrotte alla fine della prima manche a causa di un incidente simile a quello di Leclerc capitato al polacco Robert Kubica. Nello stesso punto della pista ha perso il controllo della sua Williams, dopo aver colpito un muretto con la ruota anteriore sinistra, ed è finito contro il muro opposto. Kubica non ha riportato ferite ma nell’urto contro il muro la sua macchina si è molto danneggiata.

Charles Leclerc era stato stabilmente il più veloce durante tutte le sessioni di prove libere, sia venerdì che sabato. La Ferrari ha introdotto in questo Gran Premio alcuni perfezionamenti tecnici e aerodinamici, da molti giudicati rilevanti nel miglioramento della macchina. Ma in assetto da gara, durante le prove, la Mercedes ha mostrato di avere ancora un leggero vantaggio in termini di costanza e continuità delle prestazioni.

I tempi delle qualifiche del Gran Premio dell’Azerbaijan

[lt id=”28″]