Serie A: Verona-Chievo (sabato)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Verona-Chievo è l’unico anticipo di questo sabato di Serie A, si gioca alle 20.45 e oltre a essere un derby vale tantissimo in zona retrocessione: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

VERONA – CHIEVO | sabato ore 20:45

Verona-Chievo oltre a essere un derby è una partita che vale parecchio nella lotta per non retrocedere. Il Chievo ha attualmente venticinque punti, appena quattro in più del Crotone terzultimo e sei sui diretti avversari di questo anticipo. Una vittoria in questo scontro diretto varrebbe doppio, e sarebbe un passo importantissimo verso la salvezza. Al contrario il Verona in caso di vittoria inguaierebbe il Chievo e a quel punto la lotta salvezza si allargherebbe anche ad altre squadre, coinvolgendo anche Sassuolo e Cagliari.

La squadra di Maran come era sempre capitato negli anni passati aveva iniziato la stagione molto bene e sembrava già virtualmente salva. A partire dal primo dicembre scorso, però, il Chievo è sia la squadra che ha raccolto meno punti in Serie A (cinque), sia quella che ha segnato di meno (sei gol). Il crollo nel rendimento da dicembre in poi e i recenti risultati positivi di Verona, Crotone e Spal ha coinvolto nuovamente il Chievo nella zona retrocessione, e i numeri attuali non sono molto confortanti. Non aveva mai subito così tante reti come quelle concesse in questo campionato (43) dopo ventisei giornate di Serie A.

Nonostante la posta in palio sia altissima, c’è da aspettarsi una partita aperta e con gol, come nel tre a due per il Chievo della partita di andata.

Le ultime notizie sulle formazioni

Brutte notizie per Pecchia. Saranno indisponibili per questa partita decisiva Valoti, che aveva segnato una doppietta contro il Torino nell’ultima partita giocata, e Romulo, di gran lunga il migliore per rendimento finora. Due assenze pesantissime che si aggiungono a quella ormai risaputa di Cerci. L’allenatore per ovviare a queste assenze dovrebbe schierare una formazione molto offensiva, con Verde e Matos schierati da esterni di centrocampo e Petkovic insieme a Kean in attacco.

Buone invece le notizie per Maran. Sono tornati ad allenarsi nei giorni scorsi Inglese, Cacciatore, Giaccherini e Gamberini. L’attaccante partirà titolare e sarà una presenza molto importante per il Chievo, visto che gli ultimi sei gol li ha segnati tutti allo stadio Bentegodi. Per Giaccherini invece si profila un avvio di partita in panchina, pronto a entrare in partita in corso e magari essere decisivo come già successo contro il Cagliari. Sulla sinistra di difesa ballottaggio tra Jaroszynski e Gobbi con il secondo favorito.

I pronostici

Il Verona ha delle assenze pesanti mentre il Chievo ha recuperato dei titolari importanti e parte per questo motivo leggermente favorito. I gol non dovrebbero mancare, visto che il Verona per riaprire i discorsi salvezza deve provare a vincere e giocherà infatti all’attacco schierando in pratica quattro calciatori offensivi. Si sfidano inoltre le due squadre con la striscia aperta di più partite consecutive con almeno un gol subito: dieci per il Chievo, nove per il Verona.

Le probabili formazioni di Verona-Chievo

VERONA (4-4-2): Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Matos, Calvano, Buchel, Verde; Petkovic, Kean.
CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Bani, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Inglese.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
X2 (1.32, planetwin365)
GOL (1.70, planetwin365)