Coppa d’Africa: Costa d’Avorio-Congo e Marocco-Togo (venerdì)

I pronostici sulle partite della Coppa d'Africa 2017
I pronostici sulle partite della Coppa d'Africa 2017

Le cose da sapere, le probabili formazioni e i pronostici per le due partite della seconda giornata del girone C di Coppa d’Africa.

COSTA D’AVORIO – CONGO | venerdì ore 17:00

La prima partita pareggiata zero a zero contro il Togo ha fatto capire perché i campioni in carica della Costa d’Avorio stavolta non partono come principali favoriti per la vittoria finale. Rispetto alla squadra che ha vinto la Coppa d’Africa due anni fa, sono rimasti solo nove calciatori dei ventitré convocati dal nuovo commissario tecnico Michel Dussuyer, e non ci sono più campioni come i fratelli Touré (Kolo e Yaya), Gervinho (infortunato) e Seydou Doumbia, mentre Drogba aveva detto addio alla nazionale già in precedenza. Senza l’imprevedibilità di Gervinho e il senso del gol di Drogba e Doumbia, la Costa d’Avorio si è indebolita in attacco ma è migliorata a livello difensivo, grazie anche alla crescita di Bailly, calciatore in forza al Manchester United. Le statistiche confermano questo nuovo punto di forza della Costa d’Avorio che nelle ultime sedici partite ufficiali ha subito solo otto gol. Per battere il Congo oltre alla difesa servirebbe qualcosa in più rispetto a quanto fatto vedere all’esordio da Zaha, Kalou e Kodjia, che sono stati i tre attaccanti scelti dal commissario tecnico Dussuyer per la partita contro il Togo. Probabile che stavolta a partire titolare sarà Bony al posto di Kodjia, ma l’ex Manchester City sta deludendo allo Stoke City e nei venti minuti giocati contro il Togo ha fatto poco o nulla. Chi si è confermato su alti livelli è stato l’atalantino Kessie, sempre ordinato nei passaggi e presente in tutte le parti del campo. Se anche in questa partita sarà l’unico lucido nella costruzione del gioco, il Congo avrà vita facile nella fase difensiva e potrebbe sorprendere ancora dopo la vittoria sul Marocco.

Grazie agli attuali tre punti in classifica, la Repubblica Democratica del Congo può giocare questa partita sulla difensiva, perché anche un pareggio sarebbe oro in ottica qualificazione: la prova offerta contro il Marocco ha fatto capire come questa squadra sia ormai da prendere in considerazione per le fasi finale della Coppa d’Africa, dopo la terza posizione dell’edizione del 2015. Pur dovendo rinunciare al suo calciatore più fantasioso (Bolasie) e giocando col solo Bakambu di punta, con l’ex Chievo M’Poku e Mbokani in panchina, il Congo si è fatto valere in difesa – dove il centrale dell’Ingolstadt Tisserand ha mostrato una buona intesa con Mbemba del Newcastle – ma è stato sempre pericoloso anche nelle ripartenze.

Considerate le difficoltà a livello offensivo della Costa d’Avorio e l’obiettivo del Congo che sarà quello di chiudersi per difendere lo zero a zero, il segno “under 2.5” sembra altamente probabile.

Probabili formazioni
COSTA D’AVORIO: Gbohouo, Traore, Bailly, Kanon, Aurier, Kessié, Seri, Serey Die, Kalou, Bony, Zaha.
CONGO: Matampi, Zakuani, N’Sakala, Tisserand, Mbemba, Issama, Mulumba, Bokadi, Bakambu, Kabananga, Mubele.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER 2.5 (1.50, Bet365)
X (3.00, Bet365)




MAROCCO – TOGO | venerdì ore 20:00

La prima partita del Marocco è stata assai deludente e ha confermato come le assenze per infortunio di Boufal, Amrabat e Belhanda siano pesanti per quanto riguarda la costruzione del gioco a livello offensivo. La sconfitta contro il Congo è stata tutto sommata meritata, e per il commissario tecnico Hervé Renard – che ha già vinto la Coppa d’Africa nel 2012 con lo Zambia e l’ultima con la Costa d’Avorio – ripetersi ancora una volta sarà davvero difficile. Per evitare l’eliminazione sarebbe importante battere il Togo, che sulla carta è l’avversaria più debole del girone ma che all’esordio ha fermato sul pareggio la Costa d’Avorio mettendo in campo grande grinta e determinazione, a partire dall’attaccante Adebayor voglioso di farsi notare per trovare un club in Europa visto che attualmente è svincolato.

L’età media della formazione titolare del Togo è piuttosto alta: anche i vari Dossevi (centrocampista dello Standard Liegi), Ayité (ala del Fulham) Gapké (esterno del Genoa) e Romao (mediano dell’Olympiakos) viaggiano per la trentina, di sicuro a questa nazionale non manca l’esperienza. Il problema è che non c’è un ricambio generazionale, non ci sono giovani di alto livello, tanto che sotto i 24 anni ci sono appena quattro calciatori. Questa consapevolezza sembra però avere creato un maggiore senso di responsabilità, molti calciatori sanno che questa sarà l’ultima occasione per questo gruppo di centrare un risultato positivo nella Coppa d’Africa e per questo motivo hanno giocato con grande determinazione.

Sarà una partita probabilmente noiosa, già decisiva per il Marocco e per questo molto tesa. Difficile immaginare una partita con gol già nel primo tempo, nella ripresa – anche in caso di partita ferma sullo 0-0 – qualche gol dovrebbe vedersi, perché il pareggio servirebbe a ben poco ad entrambe, in particolare al Marocco.

Probabili formazioni
MAROCCO: Munir, da Costa, Benatia, Mendyl, El Ahmadi, Boussoufa, Dirar, Carcela, El Kaddouri, Saïss Bouhaddouz.
TOGO: Agassa, Akakpo, Bossou, Dakonam, Ouro-Sama, Ayité, Bebou, Dossevi, Romao, Adebayor, Gakpè.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.25, Bet365)
OVER 0.5 SECONDO TEMPO (1.36, Bet365)
X2 (2.00, Bet365)