Premier League: Arsenal-Tottenham, Hull-Southampton, Liverpool-Watford e Swansea-Manchester United (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Undicesima giornata del massimo campionato inglese. È una domenica molto intensa: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro delle cinque partite in programma.

ARSENAL – TOTTENHAM | domenica ore 13:00

Il derby del nord di Londra rappresenta uno degli eventi calcistici più interessanti di questo fine settimana: le due squadre sono divise da una profonda rivalità e stanno lottando per la conquista della Premier League, perciò si apprestano a dar vita a un match di grande importanza. L’Arsenal sta vivendo un ottimo periodo: lo splendido gol segnato martedì scorso da Mesut Ozil contro il Ludogorets in Champions League è la fotografia del gioco dei Gunners, abituati ad affidarsi a un calcio propositivo e divertente. Il Tottenham ritrova Harry Kane in attacco, ma nelle ultime tre partite ufficiali è apparso meno attento del solito sul piano difensivo: contro Liverpool, Leicester e Bayer Leverkusen, la formazione allenata da Mauricio Pochettino ha incassato quattro reti totali. “Gol” e “over” da provare.

Probabili formazioni:
ARSENAL: Cech, Bellerin, Koscielny, Mustafi, Monreal, Coquelin, Elneny, Oxlade-Chamberlain, Ozil, Iwobi, Sanchez.
TOTTENHAM: Lloris, Walker, Dier, Vertonghen, Rose, Wanyama, Winks, Son, Alli, Eriksen, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.65, William Hill)
OVER (1.75, Bet365)




HULL – SOUTHAMPTON | domenica ore 15:15

Al termine della scorsa stagione, dopo aver trascorso una sola annata in Championship, l’Hull è tornato in Premier League. I festeggiamenti, però, sono durati poco: problemi societari hanno indotto il tecnico Steve Bruce a rassegnare le dimissioni a fine luglio e ad abbandonare la squadra, attualmente allenata da Mike Phelan, costretto a fare i conti con una rosa di basso livello e falcidiata dagli infortuni. Evitare di finire nuovamente nella seconda serie del calcio inglese non sarà facile per l’Hull, che ha conquistato soltanto sette punti nelle prime dieci giornate di campionato ed è atteso da un match complicato contro il Southampton, cresciuto moltissimo nelle ultime settimane e reduce da una vittoria per 2-1 in Europa League ai danni dell’Inter.

Probabili formazioni:
HULL: Marshall, Elmohamady, Dawson, Maguire, Davies, Clucas, Mason, Henriksen, Livermore, Hernandez, Keane.
SOUTHAMPTON: Forster, Martina, Fonte, Van Dijk, Bertrand, Clasie, Romeu, Davis, Tadic, Redmond, Austin.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 (1.70, Bet365)
LIVERPOOL – WATFORD | domenica ore 15:15

Il Liverpool sta finalmente dimostrando di poter lottare per la conquista del titolo nazionale inglese, che con vince addirittura dalla stagione 1989-1990. Jurgen Klopp sta svolgendo un ottimo lavoro: subentrato a Brendan Rodgers poco più di un anno fa, è riuscito a risollevare i Reds, situati adesso nelle zone altissime della classifica della Premier League. Il Liverpool ha finora perso una sola volta in questa stagione – lo scorso 20 agosto, sul campo del Burnley – e ha ottime individualità dalla centrocampo in su, mentre appare un po’ meno convincente in fase difensiva. Il Watford parte sfavorito, ma potrebbe segnare almeno un gol, puntando sulla coppia d’attacco formata da Troy Deeney e Odion Ighalo, oltre che sugli inserimenti di due ottimi centrocampisti come Roberto Pereyra ed Etienne Capoue.

Probabili formazioni:
LIVERPOOL: Karius, Clyne, Lovren, Matip, Milner, Lallana, Henderson, Can, Mané, Firmino, Coutinho.
WATFORD: Gomes, Janmaat, Kaboul, Britos, Amrabat, Pereyra, Capoue, Behrami, Holebas, Deeney, Ighalo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + GOL (2.30, Better)
SWANSEA – MANCHESTER UNITED | domenica ore 16:00

Non c’è pace per il Manchester United. La vittoria ottenuta nel derby di League Cup contro il City sembrava poter rappresentare un punto di svolta per i Red Devils, che invece sono stati successivamente fermati sul pari dal Burnley in Premier e battuti dal Fenerbahce in Europa League. José Mourinho non sta riuscendo a trovare le soluzioni tattiche di cui la propria squadra avrebbe bisogno: i recenti infortuni di Eric Bailly e Antonio Valencia hanno messo ancor più in crisi l’allenatore portoghese, costringendolo a rivoluzionare il reparto difensivo, che ora appare poco solido. In un momento così delicato, perfino la trasferta sul campo dello Swansea – club che è in lotta per non retrocedere – rischia di diventare insidiosa: la fisicità di Fernando Llorente, la tecnica di Gylfi Sigurdsson e gli inserimenti di Leroy Fer potrebbero mettere in difficoltà lo United.

Probabili formazioni:
SWANSEA: Fabianski, Naughton, Van der Hoorn, Mawson, Kingsley, Fer, Ki, Barrow, Sigurdsson, Montero, Llorente.
MANCHESTER UNITED: De Gea, Darmian, Blind, Rojo, Shaw, Carrick, Fellaini, Lingard, Mata, Martial, Ibrahimovic.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 + OVER 1.5 (1.48, Better)
GOL (1.75, Better)