Europa League: Shakhtar-Braga

Ritorno dei quarti di finale di Europa League. Lo Shakhtar Donetsk affronta il Braga, sconfitto per 2-1 nella partita d’andata.

SHAKHTAR DONETSK – BRAGA | giovedì ore 21:05

Bravura ed un pizzico di fortuna hanno permesso al Braga di raggiungere i quarti di finale di Europa League. Dopo aver vinto il gruppo F davanti al Marsiglia, il club portoghese ha eliminato il Sion nei sedicesimi ed il Fenerbahce negli ottavi, turno in cui ha beneficiato di un paio di errori arbitrali. Nella sfida di ritorno, vinta per 4-1, ha segnato un gol in fuorigioco – comunque non facilissimo da vedere – e soprattutto ha usufruito di un calcio di rigore del tutto inesistente, fischiato per un presunto fallo di mano di Mehmet Topal, che in questa circostanza ha ricevuto una seconda ammonizione ed è quindi stato espulso: la squadra turca si è successivamente innervosita e ha chiuso il match addirittura in otto uomini.

I limiti del Braga, inepserto a livello internazionale, sono emersi in occasione della partita casalinga disputata giovedì scorso contro lo Shakhtar Donetsk, che si è imposto per 2-1 e ha compiuto un passo importante verso la qualificazione alle semifinali. Nonostante abbia recentemente ceduto alcuni calciatori di alto livello, la formazione di Donetsk continua ad avere un’identità tattica ben precisa, basata su un calcio propositivo e costruita nel tempo dal suo allenatore, Mircea Lucescu, che ha un passato sulle panchine di Pisa, Brescia, Reggiana ed Inter.

Nella prossima stagione, lo Shakhtar dovrà probabilmente privarsi anche di Taison, che negli ultimi giorni ha dichiarato di voler lasciare l’Ucraina: intanto, però, l’attaccante esterno brasiliano continua ad essere fondamentale per Lucescu, intenzionato a schierarlo sulla linea dei trequartisti, al fianco di Marlos e Viktor Kovalenko, in un 4-2-3-1 molto intraprendente, il cui terminale offensivo sarà presumibilmente Facundo Ferreyra. Qualche problema potrebbe essere legato alla fase di non possesso, viste le assenze di Yaroslav Rakitskiy per squalifica e di Marcio Azevedo per infortunio. Il Braga – pronto ad affidarsi alla coppia d’attacco formata da Ahmed Hassan e Nikola Stojiljkovic – avrà dunque l’opportunità di segnare almeno un gol, ma non dovrebbe riuscire ad evitare una nuova sconfitta.

Probabili formazioni:
SHAKHTAR DONETSK: Pyatov, Srna, Kucher, Ordets, Ismaily, Malyshev, Stepanenko, Marlos, Kovalenko, Taison, F. Ferreyra.
BRAGA: Matheus, Goiano, R. Ferreira, Boly, Djavan, Josué, Vukcekic, Luiz Carlos, Rafa Silva, Hassan, Stojiljkovic.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.72, Bet365)
GOL (1.83, Paddy Power)
OVER (1.90, William Hill)