Serie B: Lanciano-Perugia, Livorno-Pro Vercelli, Modena-Cagliari, Spezia-Trapani e Ternana-Pescara (sabato)

Serie B
Serie B

Analisi, probabili formazioni e pronostici per le altre cinque partite di Serie B di questo sabato pomeriggio.

LANCIANO – PERUGIA | sabato ore 15:00

Grazie al cambio di allenatore, con la scelta di Magliarulo, il Lanciano ha dato una vera e propria svolta al proprio campionato, riuscendo a rimettere in piedi una stagione che sembrava ampiamente compromessa e destinata a terminare con la retrocessione in Lega Pro. Il Lanciano dopo l’avvicendamento in panchina è stato capace di conquistare ben 19 punti in 8 partite e in casa ha vinto 4 partite su 4. Anche il Perugia è in buon momento e grazie ai 10 punti conquistati nelle ultime 4 partite è ancora potenzialmente in corsa per un posto nei playoff. L’ottimo momento di forma di entrambe le squadre fa pensare a una partita potenzialmente equilibrata, anche se, tenendo conto sia del fattore campo che della lunga lista di indisponibili ai quali l’allenatore del Perugia Bisoli dovrà far fronte (Ardemagni, Del Prete, Parigini, Prcic, Zima e Milos), il Lanciano parte leggermente favorito, sebbene l’assenza di Di Francesco si farà sentire a livello offensivo.

Probabili formazioni
LANCIANO: Casadei, Aquilanti, Rigione, Amenta, Di Matteo, Vitale, Bacinovic, Rocca, Marilungo, Vastola, Ferrari.
PERUGIA: Rosati, Molina, Volta, Mancini, Rossi, Della Rocca, Rizzo, Spinazzola, Zapata, Aguirre, Guberti.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.70, Eurobet)

LIVORNO – PRO VERCELLI | sabato ore 15:00

Il Livorno – che non vince da 7 giornate e non fa gol da 396 minuti – ha deciso in settimana di operare il terzo cambio in panchina stagionale, sostituendo Panucci con Franco Colomba, alla seconda esperienza su questa panchina dopo quella in Serie A, dal luglio 2004 al gennaio 2005. La società ha deciso di affidare la squadra a un allenatore che conosce già l’ambiente e soprattutto abituato nella sua lunga carriera ad allenare squadre in lotta per non retrocedere. Se il campionato finisse in questo momento sarebbero proprio Livorno e Pro Vercelli a giocare lo spareggio playout, quindi questa partita è di grandissima importanza anche per la squadra ospite. La Pro Vercelli però fuori casa ha avuto finora un rendimento piuttosto deludente: ha perso 9 partite su 16 e solo in una occasione e riuscito a tenere la propria porta inviolata. Il Livorno ha sicuramente i mezzi per scongiurare quella che sarebbe una clamorosa retrocessione in Lega Pro, per farlo gli basterà ritrovare la fiducia nei propri mezzi e in questo senso il cambio in panchina potrebbe dare quelle motivazioni necessarie a raggiungere già nell’immediato punti salvezza.

Probabili formazioni
LIVORNO: Pinsoglio, Ceccherini, Emerson, Borghese, Antonini, Luci, Schiavone, Cazzola, Lambrughi, Fedato, Vantaggiato.
PRO VERCELLI: Pigliacelli, Germano, Coly, Bani, Mammarella, Scavone, Budel, Rossi, Emmanuello, Beretta, Marchi.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.58, Eurobet)
GOL (1.95, Eurobet)
MODENA – CAGLIARI | sabato ore 15:00

Sabato scorso il Modena, perdendo in casa con il Como, ha sprecato un’ottima opportunità per compiere un passo fondamentale in chiave salvezza. Con una vittoria la squadra allenata da Crespo avrebbe aumentato a 4 punti il vantaggio sulla zona retrocessione e in un solo colpo avrebbe anche scavalcato in classifica sia l’Ascoli che il Latina. Perdere davanti al proprio pubblico è parso insolito anche in virtù dell’ottimo rendimento interno che il Modena ha fatto registrare finora: 9 vittorie ottenute in 16 incontri e con appena 10 reti subite i ragazzi di Crespo hanno anche la seconda miglior difesa casalinga del torneo. Per il Cagliari sarà quindi una sfida molto difficile, anche se, visti i 13 punti di vantaggio sulla terza in classifica, non ci sarà la necessità assoluta di conquistare a tutti i costi una vittoria e quindi i ragazzi di Rastelli potranno affrontare questa senza particolari pressioni. Rastelli fra infortuni, squalifiche e giocatori convocati in Nazionale dovrà fare a meno di diversi titolari (Melchiorri, Barreca, Capuano, Cerri, Dessena, Krajnc, Giannetti, Salamon e Tello), situazione che potrebbe agevolare il Modena e permettergli di conquistare un risultato positivo.

Probabili formazioni
MODENA: Manfredini, Gozzi, Bertoncini, Marzorati, Popescu, Belingheri, Giorico, Osuji, Crecco, Luppi, Granoche.
CAGLIARI: Storari, Balzano, Pisacane, Ceppitelli, Murru, Cinelli, Di Gennaro, Fossati, Joao Pedro, Farias, Sau.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 + OVER 1.5 (1.85, Eurobet)
GOL (1.87, Eurobet)
SPEZIA – TRAPANI | sabato ore 15:00

Spezia e Trapani sono due squadre in grandissima forma e, proprio come accaduto nella partita d’andata, è probabile aspettarsi una partita divertente. Lo Spezia nel girone di ritorno è la squadra che ha fatto più punti di tutte ed è l’unica a non aver ancora perso, inoltre i ragazzi di Di Carlo riuscendo a conquistare un risultato positivo anche nella sfida contro il Trapani arriverebbero a 12 risultati utili consecutivi, eguagliando la serie utile ottenuta in questo campionato da Entella e Crotone. I numeri dello Spezia sono straordinari, ma anche il Trapani non è da meno visto che è reduce da 6 risultati utili consecutivi e che proprio in trasferta ha vinto le ultime 3 partite giocate. La sensazione è che il Trapani sia nelle condizioni di riuscire a ben figurare anche in questa difficile trasferta e quanto meno a fare almeno un gol, anche se per quanto riguarda l’esito finale i padroni di casa partono favoriti.

Probabili formazioni
SPEZIA: Chichizola, Migliore, Terzi, Postigo, De Col, Pulzetti, Errasti, Acampora, Catellani, Piccolo, Nenè.
TRAPANI: Nicolas, Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio, Fazio, Nizzetto, Scozzarela, Coronado, Rizzato, Citro, Petkovic.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.65, Eurobet)
TERNANA – PESCARA | sabato ore 15:00

Perdendo a Crotone, il Pescara ha collezionato la sua quarta sconfitta consecutiva, la quinta nelle ultime 6 giornate. In poche settimane il Pescara è passato dalla possibilità di lottare per la promozione diretta a quella di rischiare di non giocare neanche i playoff e di conseguenza anche la posizione di Oddo in panchina inizia ad essere sempre più in bilico. La partita contro la Ternana non si presenta di certo come l’occasione giusta per ritrovare la vittoria dopo 8 partite senza successi, perché i padroni di casa nel corso di questa stagione si stanno rivelando una squadra molto imprevedibile e capace di fare risultato contro qualsiasi squadra. Anche i precedenti sono poco confortanti per gli ospiti: il Pescara – oltre ad aver già perso la partita d’andata – negli ultimi 11 precedenti giocati al “Liberati” non ha mai vinto e solo in una occasione è riuscito a tenere la propria porta inviolata. Nonostante ciò è probabile aspettarsi una grande prova d’orgoglio da parte dei ragazzi di Oddo, che nonostante le difficoltà del periodo dovrebbero quantomeno riuscire a conquistare un pareggio.

Probabili formazioni
TERNANA: Mazzoni, Gonzalez, Meccariello, Santacroce, Zanon, Janse, Busellato, Grossi, Furlan, Falletti, Ceravolo.
PESCARA: Aresti, Zampano, Zuparic, Fornasier, Crescenzi, Verre, Bruno, Torreira, Benali, Pasquato, Lapadula.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.70, Eurobet)
X (3.10, Eurobet)