Liga: Barcellona-Betis e Celta Vigo-Athletic Bilbao (mercoledì)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Tra le più belle partite che si giocano mercoledì sera nel campionato spagnolo ci sono Barcellona-Real Betis e Celta Vigo-Athletic Bilbao: il Barcellona torna a giocare in campionato dopo la vittoria del Mondiale per club; l’Athletic Bilbao deve dimostrare di potersela giocare per i posti che danno la qualificazione alle competizioni europee.

BARCELLONA – REAL BETIS | mercoledì ore 20:30

Mentre si trovava in Giappone a vincere il suo quinto trofeo stagionale, ossia il Mondiale per club ottenuto grazie alla vittoria in finale per 3-0 contro il River Plate, il Barcellona non ha perso il primo posto nella classifica del campionato spagnolo: l’Atletico infatti è stato battuto dal Malaga, ed è quindi rimasto a 35 punti, come il Barcellona, ma con una partita giocata in più rispetto al Barcellona. Ora, la squadra campione del mondo avrà la possibilità di mantenere o incrementare il vantaggio sulle squadre inseguitrici, considerando che le prossime partite di campionato non sono complicate: Betis, Espanyol (prossimo avversario anche in Coppa del Re) e Granada.

Tra le tre, quella più impegnativa – ma sempre relativamente – è probabilmente proprio questa contro il Real Betis, perché si tratta di una squadra tecnicamente ben attrezzata, che ha reso meno di quanto ci si aspettasse ma che dispone comunque di esterni rapidi e con i piedi buoni (Vargas, Joaquin) e di un attaccante sveglio (Ruben Castro, già autore di otto gol in campionato) in grado di mettere in difficoltà la linea difensiva del Barcellona, finora non sempre perfetta. Il Betis – che nel turno scorso ha pareggiato 0-0 contro il Siviglia – avrà peraltro a disposizione tutti i giocatori della rosa.

Nel Barcellona non manca nessuno a parte Rafinha e Douglas, e a parte Arda Turan e Aleix Vidal, ormai vicini all’esordio con la maglia del Barcellona (non hanno potuto giocare finora a causa di un divieto imposto dalla Federcalcio spagnola al Barcellona). Con la maglia del Barcellona Messi giocherà invece la sua cinquecentesima partita proprio mercoledì sera contro il Betis.

Contando lo strepitoso momento di forma del Barcellona, e contando anche che il Barcellona ha sempre segnato un minimo di due gol a partita in tutte le ultime sette partite di campionato giocate in casa, appare difficile – se non impossibile – immaginare un risultato diverso dalla sconfitta del Betis. Detto ciò, occhio a darli spacciati senza storia: è una rosa con tantissima qualità e diversi giocatori in grado di segnare almeno un gol al Barcellona. Inoltre, curiosamente, il Betis lontano dal “Benito Villamarín” finora ha giocato quasi sempre ottime partite: 14 dei suoi 20 punti complessivi li ha ottenuti in trasferta.

Le probabili formazioni:
BARCELLONA: Bravo; Alves, Piqué, Mascherano, Alba; Busquets, Iniesta, Rakitic; Messi, Neymar, Suarez.
REAL BETIS: Adan; Molinero, Bruno Gonzalez, Westermann, Vargas; Petros, N’Diaye, Ceballos; Joaquin, Cejudo; Ruben Castro.

PROBABILE RISULTATO: 4-1
MESSI MARCATORE (1.30, Eurobet)
OVER 3,5 (1.55, Betfair)
GOL (2.50, William Hill)




CELTA VIGO – ATHLETIC BILBAO | mercoledì ore 20:30

Nelle ultime settimane, approfittando anche di un calendario favorevole, il Celta Vigo è brillantemente venuto fuori da una fase complicata coincisa, grosso modo, con la netta sconfitta in casa per 3-1 contro il Real Madrid e, in seguito, con la clamorosa sconfitta in casa per 5-1 contro il Valencia, una delle squadre più deludenti di questa prima parte di stagione, e che in pochi ritenevano capace di ottenere un risultato del genere a Vigo. Superata l’ulteriore sconfitta in casa del Deportivo, il Celta ha ripreso a giocare bene – scambi rapidi, tenere poco il pallone – e a fare risultato: nelle ultime sei partite tra campionato e Coppa del Re (in cui ha eliminato l’Almeria) ha ottenuto ben cinque vittorie, e ha quindi legittimato il suo quarto posto in classifica, davanti al Villarreal per un solo punto.

In questa diciassettesima giornata di campionato il Celta deve affrontare una squadra potenzialmente concorrente, l’Athletic Bilbao, una squadra ancora un po’ troppo discontinua ma che noi qui riteniamo – ormai da un bel pezzo – tecnicamente in grado di ottenere a fine campionato un posto nelle competizioni europee della prossima stagione (l’Europa League o persino i preliminari di Champions, se intanto Valencia e Siviglia non dovessero riprendersi del tutto da qui a fine stagione). Non pratica un calcio poi così bello da vedere, anzi, ma ha giocatori di grande qualità ed esperienza, gente che non tira mai indietro la gamba, oltre ad avere un attaccante straordinario, forse tra i primi due o tre attualmente più forti d’Europa nel rapporto qualità/ingaggio: Aritz Aduriz. E inoltre è finalmente rientrato – dopo un infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi otto mesi – il ventitreenne Muniain, uno degli esterni più promettenti della Liga.

È una partita che offre diversi spunti di interesse, benché l’assenza di Nolito (infortunato) da una parte, e la possibile assenza di Susaeta dall’altra (in fase di recupero da un infortunio muscolare), renda forse l’incontro un po’ meno spettacolare. In pratica si affrontano due centrocampi che incarnano due opposte filosofie di gioco: da una parte una squadra rapidissima in tutti i suoi elementi, il Celta, che punta tutto sulla circolazione del pallone; dall’altra una squadra che lascia soltanto alle ali Inaki Williams e Susaeta il compito di attaccare le fasce, lasciando a tutti gli altri giocatori il compito di contrastare – anche duramente, se occorre – l’azione degli avversari e “lanciare” il pallone il più rapidamente possibile a chi è in grado di sviluppare il gioco e servire subito Aduriz. Purtroppo per l’Athletic, non così spesso in questa stagione la squadra allenata da Valverde è stata in grado di proporre questo tipo di gioco in trasferta, dove tende a subire un po’ troppo passivamente il gioco dell’avversario.

Le quote vedono favorito il Celta, ma si tratta di una partita su cui è meglio esser cauti riguardo il segno 1X2: piuttosto le statistiche di entrambe le squadre – specialmente quella relativa ai gol subìti dal Celta in 16 partite (22) – rendono verosimile che Aduriz possa trovare il modo di segnare almeno un gol durante la partita (sarebbe il suo ventunesimo gol stagionale, contando anche i quattro segnati in Supercoppa).

Le probabili formazioni:
CELTA VIGO: Ruben Blanco; Hugo Mallo, Cabral, Sergi Gomez, Jonny; Senè, Wass, Hernandez; Bongoda, Orellana; Iago Aspas.
ATHLETIC BILBAO: Iraizoz; De Marcos, Etxeita, Laporte, Balenziaga; Benat, San José; Raul Garcia, Williams, Susaeta; Aduriz.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.75, #)
ADURIZ MARCATORE (2.65, Paddy Power)