Championship: Reading-Qpr

Stasera c’è una partita di Championship tra due squadre che non se la passano benissimo: si gioca alle 21.

READING – QPR | giovedì ore 21:00

Circa un mese e mezzo fa il Reading ottenne contro il Charlton la sua quarta vittoria consecutiva – la sesta su 7 partite giocate –, successo che permise alla squadra allenata da Steve Clarke di raggiungere per la prima volta in stagione il secondo posto in classifica, portandosi anche a -1 dal Brighton capolista. Quella serie positiva di risultati aveva fatto credere che il Reading potesse essere una delle potenziali candidate per la promozione in Premier League, ipotesi che sembra essere quasi ormai tramontata vista l’involuzione sia di gioco che di risultati subita nell’ultimo periodo.

Il Reading nelle ultime sette giornate ha vinto solo contro il Bolton ultimo in classifica, in attacco Blackman e il portoghese Sa Orlando – dopo 14 gol realizzati in due nelle prime 12 giornate – non riescono più a segnare, e il reparto difensivo ha perso completamente la compattezza mostrata nella prima parte del campionato: dopo aver subito appena 7 reti nelle prime 11 giornate, nelle ultime 7 partite sono state ben 14 i gol incassati.

Anche il Qpr non sta attraversando un buon momento e rispetto ai padroni di casa ha in aggiunta anche il problema legato all’allenatore. Dopo l’esonero di Chris Ramsey, avvenuto circa un mese fa, la società non ha trovato ancora il sostituto, così anche nella gara contro il Reading in panchina ci sarà nuovamente l’allenatore ad interim Neil Warnock, che tutto sommato sta facendo un buon lavoro. Neil Warnock ha ereditato una squadra di grande qualità dal centrocampo in su ma molto fragile in fase difensiva, capace di subire ben 24 gol nelle prime 15 gare stagionali. Per questo motivo le ultime tre sfide sono state giocate dal Qpr con un atteggiamento molto prudente, che ha fruttato 4 punti e appena una rete al passivo, subita fra l’altro su calcio di rigore in casa del fortissimo Middlesbrough. Anche contro il Reading è probabile che il Qpr giochi una partita difensiva, concedendo il meno possibile agli avversari e affidandosi alle giocate individuali del suo bomber Austin, che nonostante sia ancora alle prese con qualche problema fisico dovrebbe essere regolarmente in campo. Questo atteggiamento potrebbe creare non poche difficoltà al Reading, in una partita che si prospetta poco spettacolare.

Probabili formazioni:
READING: Al-Habsi, Gunter, McShane, Hector, Taylor, Norwood, Williams, Blackman, Piazon, Vydra, Sa.
QPR: Green, Perch, Hall, Onuoha, Konchesky, Sandro, Faurlin, Phillips, Chery, Hoilett, Austin.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.65, Eurobet)
UNDER 2.5 (1.65, William Hill)