Sampdoria-Palermo, Verona-Atalanta, Fiorentina-Roma

Serie A

In questo post ci sono i pronostici sulle restanti tre partite di questa domenica di Serie A: Sampdoria-Palermo e Verona-Atalanta si giocano alle 15, Fiorentina-Roma alle 20.45.

SAMPDORIA – PALERMO | domenica ore 15:00

Sampdoria e Palermo sono tra le sorprese positive del girone di andata. La Sampdoria ha sette punti in più del Palermo e attualmente è addirittura al terzo posto della classifica, ma la squadra di Iachini è una neopromossa e per come erano stati i risultati delle prime giornate trovarsi ora all’ottavo posto è un successo di pari livello.

A questa partita nonostante la Sampdoria abbia vinto le ultime due partite, arriva probabilmente meglio il Palermo. La Sampdoria nelle ultime due partite ha vinto contro il disastroso Parma e contro l’Empoli spuntato in attacco, ma non ha convinto del tutto sul piano del gioco. Volendo fare un’analisi più attenta, la Sampdoria non ha mai fatto vedere grandissimi cose sul piano della manovra, i punti in classifica li deve all’ottima organizzazione tattica a livello difensivo e all’abilità sui calci piazzati. Non a caso qui sul veggente abbiamo accostato – con le dovute proporzioni – la Sampdoria all’Atletico Madrid, anche per l’aggressività con cui i calciatori scendono in campo. Il problema è che il calciomercato ha tolto a Mihajlovic il suo specialista dei calci piazzati e cioè Gabbiadini. I rinforzi di Muriel ed Eto’o andranno a migliorare la fase offensiva della Sampdoria, ma nel frattempo ci sarà da fare la solita partita di lotta e anche il Palermo sul piano dell’agonismo non si tira mai indietro.

La sensazione è che sarà una partita combattuta a centrocampo, il pareggio è molto probabile e non ci dovrebbero essere tanti gol, anche se uno a testa alla fine è probabile che arrivi perché il Palermo ha Dybala e Vazquez in uno straordinario momento di forma (21 dei 31 gol del Palermo in questa Serie A hanno visto la partecipazione, con gol o assist, di almeno uno tra i due) ma allo stesso tempo commette troppe ingenuità in fase difensiva e anche questa Sampdoria non brillantissima in attacco potrebbe approfittarne.

Il pareggio è a quota 3.40 su # che accredita sul conto un bonus del 200% del primo deposito (bonus massimo: 30 euro).

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.83 su #&bid=9289″ target=”_blank”>Betfair.

Probabili formazioni
SAMPDORIA: Viviano, De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini, Obiang, Palombo, Duncan, Soriano, Bergessio, Eder.
PALERMO: Sorrentino, Vitiello, Gonzalez, Andelkovic, Morganella, Barreto, Maresca, Rigoni, Lazaar, Vazquez, Dybala.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.83, #&bid=9289″ target=”_blank”>Betfair)
X (3.40, #)
UNDER 3.5 (1.30, #&bid=9289″ target=”_blank”>Betfair)

VERONA – ATALANTA | domenica ore 15:00

Il Verona ha preso dieci gol nelle ultime due partite tra Coppa Italia e campionato contro la Juventus, Mandorlini a questo giro chiederà ai suoi maggiore attenzione in fase difensiva. Il Verona per sua fortuna prima delle due partite contro la Juventus aveva vinto una partita di fondamentale importanza contro il Parma, che gli ha permesso di mantenere un buon vantaggio sulla zona retrocessione.

Nello scontro diretto contro l’Atalanta sarà fondamentale non perdere, e per questo motivo è probabile un avvio di partita in cui tutte e due le squadre proveranno a seguire alla perfezione i dettami difensivi dei rispettivi allenatori. L’Atalanta arriva a questa partita dopo avere vinto a San Siro contro il Milan giocando finalmente una partita perfetta a livello difensivo, di quelle che piacciono a Colantuono.

L’under 1.5 nel primo tempo è per tutti questi motivi da provare – la partita di andata tra l’altro finì 0-0 –, e alla fine un altro pareggio non scontenterebbe nessuna delle due squadre.

Probabili formazioni
VERONA: Rafael, Moras, Marquez, Martic, Sala, Tachtsidis, Hallfredsson, Brivio, Christodoulopoulos, Toni.
ATALANTA: Sportiello, Benalouane, Biava, Stendardo, Del Grosso, Zappacosta, Cigarini, Carmona, Moralez, Pinilla, Denis.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.33 Eurobet)
X (3.10 Eurobet)
FIORENTINA – ROMA | domenica ore 20:45

Le partite di Coppa Italia hanno confermato che in questo periodo Fiorentina e Roma sono due squadre da “gol” (entrambe le squadre segnano). La Fiorentina sta mostrando dei progressi nella fase offensiva, finalmente anche Mario Gomez è tornato a fare gol (addirittura due), Borja Valero e Cuadrado sono in ottima forma e i nove gol fatti nelle ultime tre partite ufficiali bastano a confermare questi miglioramenti. I problemi sono in fase difensiva, da quando Tatarusanu ha preso il posto di Neto in porta la Fiorentina non ha mai finito una partita con la porta inviolata, ha subito quattro gol nelle ultime due partite giocate in casa e anche l’assenza di Savic per squalifica non aiuterà Montella.

La Roma ha subito gol nelle ultime tre partite ufficiali giocate contro Lazio, Palermo ed Empoli. De Sanctis è da un po’ di tempo che non riesce a dare la stessa sicurezza dell’anno scorso e le precarie condizioni fisiche dell’indispensabile Manolas hanno fatto il resto. Rispetto alla partita di Palermo però la Roma ritroverà lo stesso Manolas e ancora De Rossi e Nainggolan. L’allenatore Rudi Garcia per la prima volta potrebbe mandare in campo tutti insieme Nainggolan, De Rossi, Strootman e Pjanic, un centrocampo tostissimo che potrebbe mettere in difficoltà il possesso palla della Fiorentina e colpire in contropiede.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è il pronostico base, ma la Roma è favorita e almeno un punto dovrebbe portarlo via da Firenze.

Probabili formazioni
FIORENTINA: Tatarusanu, Tomovic, Rodriguez, Basanta, Joaquin, Fernandez, Pizarro, Borja Valero, Pasqual, Cuadrado, Gomez.
ROMA: De Sanctis, Maicon, Yanga Mbiwa, Manolas, Holebas, Nainggolan, De Rossi, Strootman, Pjanic, Totti, Ljajic.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.75, #&bid=9289″ target=”_blank”>Betfair)
X2 (1.55, #&bid=9289″ target=”_blank”>Betfair)