Sommer al posto di Onana: “L’Inter ha bloccato lo svizzero”

André Onana è ormai vicinissmo al Manchester United e l’Inter ha il problema di sostituire sia lui che Handanovic: la prima scelta è lo svizzero Yann Sommer.

Fabrizio Biasin, giornalista di Libero, è intervenuto ai microfoni di calciomercato.it, in onda sul canale Twitch TVPLAY, per parlare delle trattative in entrata e in uscita dell’Inter: Lukaku e il piano B per l’attacco, Onana al Manchester City e il suo sostituto Yann Sommer.

Yann Sommer bloccato dall'Inter - www.ilveggente.it
Yann Sommer (LaPresse)

Per Onana bisogna solo vedere come arrivare alla cifra prestabilita, se con bonus o senza, ma sostanzialmente è fatta“, ha spiegato Biasin. “Ora servono due portieri: uno è stato già bloccato. Si tratta di Sommer che, se non succedono cose imprevedibili, sarà il nuovo portiere dell’Inter. Poi si cerca di arrivare a Trubin, ma non è facile“.

Per Sommer, l’Inter ha in mente di spendere circa 8 milioni. Mentre per il giovane portiere ucraino Marotta non vorrebbe spendere più del dovuto: “L’Inter propone 10 milioni più bonus, ma lo Shakhtar chiede molto di più ad oggi. Quindi bisognerà lavorarci”.

Riguardo a una possibile trattativa Juventus-Lukaku, il giornalista si è dichiarato sostanzialmente incredulo. “L’anno scorso il belga ha detto che non sarebbe mai andato alla Juventus, e questo ha un peso. Sì, tante volte abbiamo visto giocatori cambiare idea, e non mi sorprenderebbe quello…

Mi sorprenderebbe vedere un giocatore che pochi mesi fa è andato sotto la curva della Juventus a discutere animatamente con i tifosi dimenticare tutto e vestire quella maglia. Poi nel calcio ne abbiamo viste tante, ma mi sembra abbastanza complicato”, ha argomentato Biasin.

Lukaku, Sommer, un difensore e un altro centrocampista: “Questi i veri obiettivi dell’Inter

In questo momento sappiamo che ci sono delle certezze. In regia hai Calhanoglu e Asllani, poi hai Barella, Mkhitaryan, Frattesi come interni. Ne manca uno a centrocampo. Pereyra non è mai stato cercato, e in questo momento le possibilità sono zero. Nel mondo dei sogni si vuole Samardzic“, ha continuato Biasin. “Ausilio e Marotta una chiacchiera con l’Udinese l’hanno fatta, ma l’Udinese giustamente vuole tanti soldi per il ragazzo: 20-25 milioni. Fabbian potrebbe interessare come contropartita, e piace molto anche ad altre squadre”.

Sommer al posto di Onana - www.ilveggente.it
Onana (LaPresse)

L’Inter ragiona per coppie, in ogni ruolo vuole un titolare e un’alternativa che si possa avvicinare al titolare. Al centro ci sono Acerbi e de Vrij, a sinistra ci sono Bastoni e Bisseck. Anche a destra va completata la coppia: c’è Darmian e bisogna trovarne un altro. Il nome l’Inter l’aveva trovato, era Azpilicueta, ma all’ultimo per questioni familiari ha scelto l’Atletico Madrid. Sappiamo che Demiral è stato attenzionato, ma non è per ora una priorità”.

Nel caso in cui il Chelsea non dovesse cedere Lukaku, l’Inter saprebbe già come muoversi. “L’Inter ha un piano B, ma non lo conosce nessuno, sennò anche Lukaku potrebbe cambiare idea. Quindi non si dice a nessuno chi sia il piano B, ma sicuramente hanno altro su cui andare, anche se non sarà mai come Lukaku. A quelle cifre una punta da 20 goal è difficile da trovare”.