Errore di Sacchi in Monza-Inter, i nerazzurri gridano allo scandalo

Si parlerà a lungo dell’errore commesso dall’arbitro Sacchi in Monza-Inter. Ecco cosa potrebbe succedere.

Al minuto 81, l’arbitro fischia annullando il possibile 3-1 dell’Inter nella sfida contro il Monza. In realtà Sacchi ferma il gioco prima del gol dell’Inter.

Polemiche arbitro Sacchi www.ilveggente.it
Sacchi ©️LaPresse

Troppo precipitosamente l’arbitro ha segnalato una presunta spinta di Gagliardini e non lascia proseguire l’azione, conclusasi poi con la rete di Acerbi. Secondo l’Inter e gran parte degli esperti in materia arbitrale, Sacchi avrebbe dovuto far concludere l’azione per poi valutare su eventuale richiamo al VAR.

L’abbaglio di Sacchi, a posteriori, è stato clamoroso. Non è infatti Gagliardini a far cadere il giocatore del Monza, ma è Izzo a sgambettare involontariamente il compagno di squadra Pablo Marì.

La vicenda sarà analizzata e commentata dalla redazione di calciomercato.it, sul canale Twitch di TVPLAY. Si parlerà soprattutto della reazione dell’Inter, che ha già scagliato pesanti proteste contro Juan Luca Sacchi. Quale sarà la decisione dell’AIA dopo l’errore dell’arbitro durante Monza-Inter.

Tutta la prestazione di Sacchi durante Monza-Inter, match valido per la diciassettesima giornata di Serie A, è stata deludente. Il fischietto della sezione di Macerata ha diretto con molte incertezze il primo tempo e nel secondo tempo si è perso fra valutazioni errate e cartellini mal gestiti.

Furia Inter contro l’arbitro Sacchi

“Il Monza ha meritato il pareggio”. I brianzoli sono infatti riusciti a fermare l’Inter, riprendendo due volte il risultato. Ma i nerazzurri sono comunque imbufaliti per la controversa decisione arbitrale. Nel post-partita si sono quindi levate durissime proteste all’indirizzo di Juan Luca Sacchi, colpevole di aver ingiustamente annullato il possibile 3-1 dell’Inter.

Polemiche arbitro Sacchi www.ilveggente.it
Monza-Inter ©️LaPresse

Ed è indubbio che l’arbitro di Macerata abbia fischiato troppo in fretta il presunto fallo sul possibile goal di Acerbi. Il fallo non c’era.

L’errore dell’arbitro è doppio perché fermando subito il gioco ha messo fuori causa anche il VAR. Le proteste dell’Inter quindi sono giustificabili. E non stupisce la decisione dell’AIA, che secondo quanto riportato anche da Tvplay avrebbe deciso di sospendere il direttore di gara. Per Sacchi si preannuncia un mese di stop.

L’Inter si aspettava che l’arbitro venisse fermato e così è stato. Ma resta la beffa. Il peso specifico dell’errore arbitrale sul campionato nerazzurro può essere clamoroso. Pare anche che a fine partita lo stesso Sacchi avrebbe ammesso ai giocatori dell’Inter di aver sbagliato. Ciò non rincuora né soddisfa i nerazzurri.

La questione, com’è lecito aspettarsi, sarà discussa ancora a lungo, anche su sul canale Twitch di TVPLAY.