Modrić alla Roma, l’intermediario: “So cosa vuole dopo il Real”

Luka Modrić va alla Roma? Dopo essere stato vicinissimo all’Inter, il campione croato potrebbe essere tentato dal giocare nella Capitale. Lo sostiene l’intermediario di mercato Sabatino Durante.

Dopo l’eliminazione del Brasile ai Mondiali da parte della Croazia, Sabatino Durante ha parlato ai microfoni di calciomercato.it sul canale Twitch TVPLAY, concentrandosi soprattutto sul futuro di Modrić.

Luka Modric alla Roma - www.ilveggente.it
Modric ©LaPresse

Durante la diretta sul canale Twitch TVPLAY l’intermediario di mercato Sabatino Durante ha ragionato sul mercato in entrata della Roma e della suggestione Modrić. Secondo Durante il centrocampo della Croazia ha fatto la vera differenza finora in questo Mondiale. La Croazia non era superiore al Brasile, ma grazie all’impegno e alla giusta tattica ha fermato Neymar e soci. “Il tecnico Dalic ha messo in campo le armi giuste“, ha detto Sabatino Durante. “Quando ha visto sulla destra del Brasile la possibilità di sfondare, ha messo dentro le torri per i cross e ha trovato il pareggio“.

Per l’intermediario il centrocampo della Croazia è inferiore solo a quello del Real Madrid. “La grande forza della Croazia è stata la capacità di bloccare le fasce… Ma la gara della Croazia è stata premiata dalla fortuna e dal grande spirito di sacrificio messo in campo“.

Osservato speciale Luka Modrić, che nonostante i suoi trentasette anni è ancora in grado di fare la differenza. “So che vuole rimanere il più possibile con il Real Madrid per poi andare negli USA“, ha dichiarato Durante ai microfoni di calciomercato.it. Quindi il centrocampista dovrebbe restare in Spagna. Ma potrebbe anche essere tentato dall’Italia. In passato il centrocampista di Zara ha sfiorato più volte il nostro campionato.

Luka Modrić alla Roma, le parole di Durante

Modric alla Roma - www.ilveggente.it
Durante a calciomercato.it

Durante ha ricordato quando Luka Modrić è stato vicinissimo al Napoli di Pierpaolo Marino. Marino era stato informato sul prospetto: “Gli dissero che era roba da grandissimo calcio…“. Poi però il centrocampista andò al Tottenham.

Negli anni scorsi è stato vicino all’Inter. E questo lo conferma anche Durante. Spinto dai compagni Brozovic e Perisic, anche Luka Modrić aveva considerato di trasferirsi a Milano. “Sì fu vicino all’Inter, poteva arrivare, poi il Real Madrid rilanciò e l’Inter non aveva modo di rilanciare“, ricorda l’intermediario. Ma ora, dopo il Mondiale, potrebbe anche riconsiderare un trasferimento in Italia. Dipenderà soprattutto dalla garanzia di giocare, perché il giocatore ha ancora voglia di correre e di lottare. “Lui sarebbe venuto volentieri all’Inter perché ama l’Italia, parla anche un po’ di italiano”.

E ora quindi Modrić potrebbe lasciarsi intrigare dal progetto Roma. L’allenatore gli piace. L’Italia pure. Resta il problema di dover abbandonare Madrid e la squadra che lo ha reso un mito. Secondo il giornalista di Radio Radio Enrico Camelio l’affare si può fare: “Qualcuno dice che è impossibile vedere Modric alla Roma ma abbiamo approfondito. È un profilo da instant team perfetto per il progetto Mourinho. Modric vale tre volte un giocatore come Nemanja Matic e la Roma deve prenderlo a scadenza 2023. Se Mourinho rimane anche il prossimo anno, ci sono ottime possibilità arrivi alla Roma. Ha lo stesso procuratore di Tahirovic e Svilar“.