Superenalotto, ufficiale: cambi nelle date di estrazione

Superenalotto, la comunicazione è ufficiale e cambia tutto: ecco in quali giorni avverranno le estrazioni.

Gli italiani ormai lo sanno. Se lo aspettano. Sono perfettamente consapevoli del fatto che il calendario imponga, di tanto in tanto, qualche modifica nell’agenda delle estrazioni del Superenalotto. Sanno anche quando accade, in linea di massima, ma di tanto in tanto è meglio fare un riepilogo.

Superenalotto, ufficiale: cambi nelle date di estrazione
©️Ansafoto

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha già assolto al suo dovere. La determinazione direttoriale firmata dal direttore generale, Marcello Minenna, ha così mescolato le carte in tavola e stabilito quali delle estrazioni in programma nel 2023 non potranno avvenire nei giorni in cui generalmente si svolgono i concorsi del Superenalotto.

Andiamo a scoprire, allora, quali estrazioni di SuperEnalotto/SuperStar e del SiVinceTutto SuperEnalotto slitteranno l’anno prossimo perché concomitanti con feste nazionali e giorni rossi. La prima a “saltare” sarà quella di martedì 25 aprile 2023: il concorso non si terrà nel secondo giorno della settimana, ma sarà anticipato a lunedì 24 aprile.

Superenalotto, cambia l’agenda: le nuove date

Superenalotto, ufficiale: cambi nelle date di estrazione

Stesso discorso per quella in programma a Ferragosto: i numeri di Superenalotto e Superstar non saranno sorteggiati il 15 agosto 2023, ma con 24 ore di anticipo. Sarà anticipata al 30 ottobre 2023 anche l’estrazione speciale del “SiVinceTutto” che avrebbe dovuto svolgersi il 1° novembre 2023.

Stessa sorte per il concorso Superenalotto di martedì 19 dicembre 2023: l’estrazione del gioco principale e di quello complementare si terrà nella serata di lunedì 18 dicembre. Si è provveduto ad anticipare quella del 21 dicembre, invece, al 19 dicembre.

L’estrazione in programma il 23 dicembre slitta così al 21, e anticiperà di ben tre giorni, infine, quella del giorno di Santo Stefano: anziché estrarre i numeri la sera del 26 dicembre, quel concorso è stato anticipato ufficialmente, come si legge dalla comunicazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, al 23 dicembre.