WhatsApp, l’idea va a “ruba”: sorpasso inaspettato del rivale

WhatsApp, l’idea è piaciuta talmente tanto da essere andata a “ruba”. Ma il suo diretto rivale è riuscito a fare addirittura di più.

Non è trascorso troppo tempo da quando gli sviluppatori di WhatsApp hanno annunciato l’arrivo di una novità che è stata accolta con estremo entusiasmo dai fruitori della mitica app di messaggistica istantanea. Le community stanno per fare il loro debutto e non solo, a quanto pare, nel piccolo gioiello di casa Meta.

WhatsApp, l'idea va a "ruba": sorpasso inaspettato del rivale
Instagram

L’idea è piaciuta talmente tanto che al quartier generale di Telegram hanno ben pensato di replicarla e riproporla anche ai propri, di utilizzatori. Ed ecco allora che la piattaforma ha annunciato l’arrivo di Topic, che funzionerà sostanzialmente alla stessa maniera delle attesissime community.

Riguarderà i gruppi che contano più di 200 iscritti, onde evitare che gli utenti che lo popolano perdano il filo del discorso e il focus della conversazione. In più, gli amministratori potranno creare, se richiesto, degli appositi spazi virtuali in cui si dibatta solo ed esclusivamente di un certo argomento.

WhatsApp, Telegram lancia le sue community e non solo

WhatsApp, l'idea va a "ruba": sorpasso inaspettato del rivale
Instagram

L’obiettivo primario è sempre lo stesso: permettere all’utente di organizzare per argomenti, per topic appunto, le conversazioni all’interno dei gruppi più affollati e complessi. Ma Telegram ha fatto molto di più, non si è limitata a proporre la stessa “minestra” di WhatsApp.

Oltre a questa funzionalità, è stato infatti annunciato l’arrivo di diverse altre novità. Presto su Telegram sarà possibile scegliere un nickname e fare in modo che amici e parenti che lo conoscono ci rintraccino tramite un apposito strumento di ricerca, tanto per cominciare.

Ma sarà anche possibile convertire i video messaggi in testo e usufruire di un nuovo set e di emoji che renderanno le conversazioni ancor più spumeggiante. Senza dimenticare, naturalmente, le migliorie che gli sviluppatori intendono apportare alla modalità notte e al sistema di leggibilità di Telegram.