Ajla Tomljanovic a caccia di emozioni: “Mi sento sola”

Ajla Tomljanovic, lo sfogo inaspettato e quel riferimento non troppo velato: tutta la solitudine della tennista di origini croate.

Gliene sono successe di tutti i colori, durante la stagione ormai agli sgoccioli. La rottura con Matteo Berrettini ha fatto più rumore di tutto il resto, ma non si può dire che sia stato il solo evento clou di questi mesi. Di ragioni per sorridere, al termine del campionato, Ajla Tomljanovic ne avrà a bizzeffe.

Ajla Tomljanovic
Instagram

Ha conquistato il “titolo”, tanto per cominciare, di ultima tennista ad aver battuto Serena Williams, che non è poco. È stato al cospetto della tennista croata naturalizzata australiana che The Queen ha messo un punto – non è chiaro se definitivo o meno, avendo ritrattato pochi giorni dopo – alla sua carriera.

Ma, al di là di questo, ha anche giocato in maniera strabiliante. Ha raggiunto i quarti in due Slam, Wimbledon e Us Open, ed è per questo motivo che tanto si è parlato di lei. Quello di cui lei invece non ha mai voluto parlare è la rottura con il tennista romano, le cui cause sono ancora oggi avvolte nel mistero.

Lo sfogo inaspettato di Ajla Tomljanovic

Ajla Tomljanovic
Ajla insieme al suo papà (Instagram)

Sembra tuttavia esserci un piccolo riferimento a lui e al loro passato, seppur velato, nell’intervista che Ajla Tomljanovic ha rilasciato in esclusiva a Tennis Magazine. Si è chiacchierato del più e del meno, delle sue origini e del suo stile di vita. Ma è un altro il passaggio di questa intervista che non è passato inosservato.

Ha spiazzato tutti, infatti, la risposta che ha dato quando le è stato chiesto come sia la vita dei tennisti e cosa si provi a viaggiare di continuo. “Viaggiare in giro per il tour? Mio padre, ogni volta che può, cerca di viaggiare con me. Mia madre è piuttosto impegnata in questa stagione, quindi non può essere molto presente. In questo sport ci sono molte momenti in cui ti senti solo“. Solitudine che forse prima non avvertiva, considerando che in giro con lei c’era quasi sempre l’ex fidanzato Berrettini.

“Mi piacerebbe che ci fossero più emozioni nel tennis – ha poi aggiunto – più spazio per esprimerti. Negli ultimi anni il tennis è diventato molto serio, capisco che è uno sport da gentiluomini. Tuttavia, penso che sarebbe bello avere la possibilità di mostrare le nostre emozioni durante le partite senza dover essere multati” .