Dazn, approfittane subito: come attivare lo sconto di 30 euro

Dazn, ecco un’offerta di quelle da acchiappare al volo: scopri come ottenere lo sconto e come attivare la promozione.

Un prezzo speciale, ma solo per i nuovi abbonati. Fino al 2 ottobre prossimo sarà possibile attivare l’abbonamento a Dazn e assicurarsi sei mesi di visione di tutte le partite della Serie A ad un costo nettamente inferiore rispetto a quello standard.

Dazn
©️LaPresse

L’offerta promossa dalla tv in streaming riguarda, tra quelli disponibili, il piano tradizionale, quello che permette la registrazione di due dispositivi. Sarà dunque possibile sfruttare l’abbonamento su due device diversi, ma solo a patto che siano collegati alla stessa rete Internet.

Il prezzo, dicevamo, è scontato, ma solo per i nuovi abbonati. Chi, entro il 2 ottobre, vorrà attivare l’abbonamento alla nota piattaforma, che vanta conduttrici del calibro di Diletta Leotta e Giorgia Rossi, pagherà infatti 24,99 euro al mese anziché 29,99. Cinque euro di risparmio che di certo, soprattutto di questi tempi, male non fanno.

Serie A, Dazn a caccia di nuovi abbonati

DAZN
Diletta Leotta, volto noto di Dazn, presente da subito nella piattaforma streaming ©️LaPresse

Non resta che capire, a questo punto, in che modo sia possibile attivare l’offerta. Lo si potrà fare solo dal sito Dazn.com e non tramite applicazione. I sistemi di pagamento accettati sono carta di credito, carta di debito e conto PayPal. Scopriamo ora cosa accadrà, invece, una volta trascorsi i sei mesi.

L’abbonamento si rinnoverà in automatico al costo di 29,99 euro, fermo restando che il cliente, qualora desideri interromperlo, potrà disdirlo in qualunque momento. Non dovrà sostenere alcun costo aggiuntivo e nemmeno restituire la somma pari agli sconti di cui ha usufruito.

Non sarà possibile cambiare piano di abbonamento, infine, durante i sei mesi. Nel caso in cui il cliente volesse passare da Dazn Standard a Dazn Plus perderà, infatti, la promozione alla quale aveva diritto in quanto nuovo cliente. Potrà eventualmente metterlo in pausa, ma il periodo promozionale non sarà comunque soggetto ad alcun prolungamento.