Diletta Leotta ha perso le staffe: sfuriata in diretta

Diletta Leotta ha dato di matto in diretta televisiva: ecco chi l’ha fatta infuriare e perché la sua reazione è stata così violenta.

Diletta Leotta è la calma fatta persona. Mai una parola fuori posto, mai un decibel di troppo. Serafica e paziente, autoironica e divertente, tutto si può dire fuorché la bellezza – assolutamente oggettiva – sia il suo solo punto di forza. Ha un “bouquet” di virtù, semmai, la splendida conduttrice di Dazn.

Diletta Leotta
Instagram

È assai raro che perda le staffe, ma ieri qualcuno è riuscito a toccare le corde giuste e a farla andare su tutte le furie. Diletta ha dato di matto, nel vero senso della parola. E lo ha fatto in diretta, come se non bastasse, mentre migliaia di telespettatori avevano gli occhi puntati su di lei.

Ma chi è stato a stuzzicarla fino a questo punto? Il suo amico, nonché collega di Radio 105, Daniele Battaglia, con il quale nel tempo ha instaurato un rapporto di grandissima complicità basato sullo scherzo e sullo sfottò. Peccato solo che stavolta l’abbia fatta davvero grossa.

Diletta Leotta è caduta nella trappola

La bella Diletta era convinta, ieri sera, di essere complice di Enrico Papi e della troupe di Scherzi a parte. Avrebbe dovuto fare uno scherzo a Daniele, ma ignorava che, in realtà, la vittima presa di mira dalla storica trasmissione di Mediaset fosse proprio lei. E ci è voluto un po’, tra l’altro, perché lo scoprisse.

Le è stato fatto credere che Battaglia fosse coinvolto in affari illeciti e, in una messinscena durata una trentina di minuti, gliene sono capitate di tutti i colori. Fino a che non si è ritrovata nel covo di un boss, allestito dietro le quinte dello studio della trasmissione, nel bel mezzo di una sparatoria.

La sua reazione è stata esilarante. Diletta le ha date di santa ragione al criminale in questione, al punto che la regia ha dovuto fermare lo scherzo e dirle in anticipo, rispetto a quando si era previsto, che era caduta nella trappola di Papi.