Ajla Tomljanovic, a volte ritornano: altro che storia finita

Ajla Tomljanovic, certi amori non finiscono mai e la notizia trapelata nelle ultime ore lo conferma: una storia da non credere.

L’avevamo lasciata così: in lacrime, con indosso le sue sneakers Nike tempestate di diamanti e un completo da mille e una notte che aveva accecato un Arthur Ashe Stadium vestito a festa come non mai. Credevamo che non l’avremmo vista più. Non in quella veste, quanto meno. Ma pare, invece, che abbiamo preso un granchio. Tutti, nessuno escluso.

Ajla Tomljanovic
Instagram

La retromarcia di Serena Williams ha dell’incredibile. Nelle ore più concitate, quelle che precedono l’addio al tennis da parte di Roger Federer, è riuscita a fare in modo che i riflettori tornassero ad essere puntati su di lei. Le è bastato pronunciare una certa frase per calamitare nuovamente l’attenzione del pubblico.

“Non ho mai pronunciato la parola ritiro”, ha detto The Queen durante il Jimmy Fallon Night Show, lasciando tutti, comprensibilmente, di stucco. “Non mi vedo lontana dal tennis – ha poi aggiunto – che mi ha dato così tanto, vorrei fare qualcosa ma non so cosa, vorrei tanto rimanere legata a questo sport così meraviglioso. Semplicemente è stata una luce nella mia vita e voglio continuare a tenermela stretta”.

Ajla Tomljanovic è stata l’ultima. O forse no

Ajla Tomljanovic
©️LaPresse

Non è dato sapere, insomma, cosa intenda fare “da grande”. Se godersi la meritatissima pensione – era stata proprio lei, qualche giorno fa, a parlare di club dei pensionati nel post in cui celebrava Roger – o se tornare in cantina e recuperare la racchetta e le sneakers che aveva (?) conservato.

Fatto sta che l’improvviso cambio di rotta da parte di Serena Williams ha rimesso in discussione anche lo status di Ajla Tomljanovic. La tennista croata, naturalizzata australiana, avrebbe potuto essere ricordata per sempre come l’ultima atleta ad aver giocato contro la regina, ma così probabilmente non sarà.

Se è vero che The Queen muore già dalla voglia di tornare in campo, è assai probabile, allora, che avrà nuove avversarie contro le quali gareggiare su erba, terra rossa e cemento. E che ne sarà, a quel punto, del primato che tanta gloria aveva regalato all’ex fidanzata di Matteo Berrettini?