Il campionato si ferma, è ufficiale: rinviate tutte le partite

Il campionato si ferma, la notizia era nell’aria già da ieri sera ma adesso è arrivata anche l’ufficialità: posticipato l’intero turno. 

Adesso c’è anche l’ufficialità, ma era praticamente scontato che alla fine si propendesse per una decisione del genere. Niente calcio, niente eventi sportivi. Rinviata a data da destinarsi ogni gara o competizione originariamente in programma in questo fine settimana nel Regno Unito. Uno stop di tutte le attività che dovrebbe protrarsi almeno fino al 19 settembre, giorno in cui saranno celebrati i funerali della Regina Elisabetta II, scomparsa ieri nella sua residenza scozzese di Balmoral, in Scozia, all’età di 96 anni, settanta dei quali trascorsi sul trono. L’intera nazione è dunque in lutto e lo sarà per i prossimi dieci giorni.

Premier League
©️Ansafoto

Come riporta il portale calcioefinanza.it, ieri i funzionari della Premier League hanno tenuto dei colloqui con il governo per discutere a proposito del rinvio della settima giornata di campionato. In realtà le prime “avvisaglie” c’erano state già questa mattina, con l’annullamento del match di Championship, la serie cadetta inglese, tra Burnley e Norwich e di quello di League Two tra Tranmere Rovers e Stockport County.

Il campionato si ferma, rinviata la giornata di Premier League per la morte della Regina

Premier League
©️Ansafoto

La Premier League, a pochi minuti dalla ferale notizia, aveva diramato un comunicato ufficiale sul proprio sito ufficiale, in cui si diceva “profondamente rattristata nell’apprendere della morte di Sua Maestà la Regina Elisabetta II. I nostri pensieri e le nostre condoglianze – si legge nella nota del massimo campionato inglese – vanno alla famiglia reale e a tutti in tutto il mondo in lutto per la perdita di Sua Maestà”. Ora non resta da capire quando verrà recuperato il settimo turno, visto che da qui a novembre – quando ci si fermerà due mesi per i campionati del mondo in Qatar – il calendario è completamente intasato.

Non dovrebbero fermarsi, invece, le competizioni Uefa in programma nella prossima settimana. Nella giornata di ieri le squadre inglesi (West Ham, Manchester United, Arsenal) sono infatti scese regolarmente in campo. Ulteriori aggiornamenti sulle altre gare di Premier League, infine, saranno comunicati a tempo debito.