Superenalotto, ogni lasciata è persa: rivincita da 61 milioni per la fidanzata

Superenalotto, a volte il tempismo è tutto: questa storia incredibile conferma quanto beffarda sia a volte la dea bendata.

La dea bendata è così. Non guarda in faccia nessuno ed è beffarda. Tanto beffarda. “Colpisce” quando meno te lo aspetti e non sempre ci strizza l’occhio quando vorremmo che lo facesse. Ne sa qualcosa il rugbista Daniel White, che si è visto passare davanti agli occhi – letteralmente – una fortuna immensa.

Superenalotto

Prima di raccontare la sua storia dobbiamo necessariamente fare un passo indietro. I fatti narrati risalgono al 2016, anno in cui il giocatore britannico era fidanzato con la classica ragazza della porta accanto, Courtney Davies. Stavano insieme dai tempi della scuola e credevano, da adolescenti, che sarebbe durata per sempre.

Le cose non sono andate proprio così. I due si sono lasciati sei anni fa a causa, dicono, di “interessi diversi e amici diversi”. Ed è proprio dopo la rottura che si è consumato quello che per Daniel è stato un autentico dramma. Un colpo basso che gli è stato inferto senza pietà dalla dea bendata in persona.

Superenalotto e lotterie, quando il tempismo è tutto

Superenalotto

Qualche giorno più tardi, la sorella della sua ex fidanzata ha sbancato il jackpot della lotteria EuroMillions. Ha acquistato un biglietto presso il tabaccaio della sua città e ha vinto una cifra stratosferica: 61 milioni di sterline. 70 milioni di euro circa, per intenderci, un importo comunque nettamente inferiore a quello attualmente in palio al Superenalotto italiano.

Fatto sta che la ragazza baciata dalla fortuna ha ben pensato di dividere la somma vinta con i suoi familiari, Courtney inclusa. “Quel giorno il mio telefono è impazzito – ha raccontato Daniel, come riferisce il quotidiano Il Mattino – I miei amici mi scrivevano se mi ero messo a piangere quando lo avevo scoperto”.

“Ho messo la testa tra le mani – ha aggiunto il giocatore di rugby – Sono felice per loro, ma ovviamente sento che avrei potuto essere anche io parte di quella vincita“. Un ripensamento non proprio disinteressato, quello del giovane Daniel White, che tuttavia non potrà fare altro che restare a guardare e disperarsi per quanto ha perso per via di quei famigerati “interessi e amici diversi”.