Federica Masolin con “slick” sul bagnato: mission compiuta sul red carpet

Federica Masolin, i suoi sostenitori hanno temuto il peggio ma alla fine tutto si è risolto nel migliore dei modi.

Il ruolo che ricopre negli studi di Sky Sport le impone per forza di cose un certo dress code. Quando è in diretta è sempre in ghingheri, bella come il sole, pronta a sfoggiare abiti che ben valorizzano la sua silhouette. Quando non è “in scena”, invece, ne approfitta per tirare fuori la vera sé.

Federica Masolin
©️LaPresse

Federica Masolin non è una vamp, tutt’altro. È la classica ragazza della porta accanto, una donna acqua e sapone dalla semplicità e bellezza davvero disarmanti. E non ci stupisce affatto che il pubblico la ami e ne sottolinei sempre, con tweet e post, il suo fascino effettivamente innegabile.

Nel tempo libero, come si evince chiaramente dai social network, sfoggia dunque outfit ben diversi da quelli con cui accoglie gli spettatori della pay tv. Jeans e sneakers sono il suo unico credo e un filo di trucco è più che sufficiente per rendere giustizia a quel viso già di per sé perfetto.

Federica Masolin indugia ma alla fine ce la fa

Vederla in grande spolvero, qualche ora fa, avrà quindi fatto un certo effetto ai suoi numerosi sostenitori. La Masolin è arrivata a Torino, per Autolook, in una versione completamente inedita: top e longuette che definirli brillanti sarebbe riduttivo e un paio di scarpe da fare impallidire perfino una top model.

Qualche utente scrive di aver sudato freddo, nel momento in cui la sua beniamina di Sky Sport è scesa dall’auto e ha iniziato a camminare sui sampietrini. È effettivamente apparsa un po’ incerta su quei trampoli, come se avesse delle gomme da slick sul bagnato, per fare una similitudine che ben si sposa con la sua professione.

Malgrado l’incertezza iniziale, la bella Federica è però riuscita a completare il suo red carpet torinese e ad ammaliare, cosa che le riesce benissimo, il pubblico accorso lì per vederla da vicino. Cosa che con quelle décolleté vertiginose, diciamocelo, non era affatto scontata.