Diletta Leotta, ricerche concluse: ha trovato quello perfetto

Diletta Leotta, Cupido ha lavorato dietro le quinte e ha scoccato la sua freccia fatale: ecco cosa è successo alla stella di Dazn.

Il pubblico di Radio 105 avrà sofferto tantissimo la loro assenza. Quando ad andare in onda sono Diletta Leotta e Daniele Battaglia, d’altra parte, il divertimento è assicurato. I due ragazzi, amici e complici, sono sempre i protagonisti di siparietti esilaranti tutti da ridere e da gustare.

Diletta Leotta
©️LaPresse

Ed è per questo motivo che durante la pausa estiva la loro mancanza si è avvertita in maniera piuttosto vistosa. Ma ora, con buona pace dei seguaci della loro trasmissione, agosto è finito e i due conduttori radiofonici hanno fatto ritorno al quartier generale per una nuova ed imperdibile stagione.

Hanno iniziato col botto, Daniele e Diletta. Hanno già dispensato sorrisi e risate a più non posso, soprattutto qualche giorno fa, quando Battaglia ha annunciato all’amica, che è anche volto di Dazn, di aver finalmente trovato qualcosa che facesse al caso suo. Qualcosa che per tempo ha cercato in ogni dove.

Diletta Leotta, Daniele Battaglia s’improvvisa Cupido

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Radio105 (@radio105)

Il collega della splendida conduttrice e influencer di origini siciliane ha esordito in trasmissione comunicando alla Leotta di aver trovato l’uomo perfetto per lei. E le ha chiesto, soprattutto, cosa ne pensasse e come intendesse comportarsi rispetto a questa “dichiarazione”.

La risposta della ragazza è stata tanto inaspettata quanto indubbiamente comica. I due, come già sottolineato, sono parecchio in confidenza, per cui non perdono occasione per prendersi in giro. Ed è proprio quello che Diletta ha fatto anche stavolta, rispondendo a Daniele di non voler neanche conoscere questo fantomatico uomo perfetto che lui avrebbe trovato per lei.

Ma non perché una relazione non le interessi, quanto piuttosto perché, parole sue, si fida talmente tanto di Battaglia da essere certa che abbia scelto il meglio che potesse trovare, conoscendola più di chiunque altro al mondo. Non è dato sapere a chi si alludesse di preciso, ma anche in questo caso il siparietto è stato servito.