Camila Giorgi, così fan tutte: il video “denuncia” diventa virale

Camila Giorgi, il video comparso sui social network è subito diventato virale: ecco perché l’hanno messa di mezzo.

Per molti è solo una formalità. Un atto dovuto. Preferirebbero eclissarsi immediatamente e scomparire negli spogliatoi, piuttosto che vedersi costretti a scambiare tutti questi convenevoli. Soprattutto se al di là del campo c’è un antagonista con il quale non corre buon sangue.

Camila Giorgi
©️LaPresse

Ma l’etichetta del tennis, si sa, è rigidissima: i tennisti devono dare il buon esempio e stringersi la mano sotto rete, come a volersi riappacificare, anche solo all’apparenza, dopo essersele date di santa ragione. Sebbene si tratti di un’usanza diffusa e ben radicata, non tutti la mandano giù.

Prendiamo Camila Giorgi, per esempio, che non ha mai dato l’impressione di essere un tipo troppo solare e socievole. A fine gara va sì incontro alla sua avversaria per il saluto di rito sotto lo sguardo vigile del giudice di sedia, ma non è che proprio faccia i salti di gioia, ecco.

Camila Giorgi, ti fischiano le orecchie? Lo sketch imperdibile

Ed è stata proprio lei, insieme a molte altre tenniste, ad ispirare il video super comico che è diventato virale sui social nelle ore scorse. Un filmato che si avvale della presenza di due protagoniste d’eccezione: le giocatrici Belinda Benchic e Donna Vekic, che hanno messo in piedi un piccolo sketch da applausi.

Le due ragazze hanno inscenato la stretta di mano sotto rete in due diverse varianti: quella maschile e quella femminile. Sottolineando, in questo modo, le palesissime differenze tra i due metodi adottati in campo.

Perché se le donne si sfiorano appena, in molti casi con l’aria anche piuttosto scocciata, gli uomini ci passerebbero le ore sotto rete, tra pacche sulla spalla, abbracci, chiacchiere ed “effusioni” di vario genere. Un video denuncia tutto da ridere, insomma. Un po’ meno magari per Camila Giorgi.