Gratta e vinci, altro che dea bendata: così la fortuna ci vede benissimo

Gratta e vinci, la storia che stiamo per raccontarvi ha dell’incredibile: non è affatto vero che la fortuna è cieca, anzi.

Malgrado ne avesse ben donde, non si è mai montata la testa. La sua storia è incredibile e di dominio pubblico, eppure lei ha voluto continuare a mantenere un profilo basso. Non ha concesso interviste, non si è lasciata fotografare. Sarà pure la donna più fortunata del mondo, ma darsi delle arie non le piace neanche un po’.

Gratta e vinci
Instagram

Il suo nome è Joan Ginther e stenterete a credere a quello che la vita le ha riservato. C’è chi passa anni a studiare sistemi e statistiche per sbancare al Superenalotto e a giochi analoghi e poi c’è chi, come lei, pur studiando calcolo e insegnando matematica decide di affidarsi solo ed esclusivamente al caso.

Era il 14 luglio 1993 quando l’insegnante, originaria del Texas, entrò in un supermercato e decise di acquistare qualche Gratta e vinci. Sotto la patina argentata si nascondevano 5,4 milioni di dollari. La notizia fece rapidamente il giro degli States, ma nessuno poteva immaginare che il suo nome potesse nuovamente balzare agli onori della cronaca.

Poker di Gratta e vinci: la storia di Joan Ginther

Gratta e vinci
Twitter

Due anni dopo si fermò in un minimarket e fece la stessa cosa: acquistare dei Gratta e vinci. La fortuna la baciò di nuovo, regalandole altri 2 milioni di dollari. A quasi un lustro dalla sua prima vincita, però, accade qualcosa di ancor più incredibile all’insegnante di calcolo e matematica.

La dea bendata, che a quanto pare non solo ci vede benissimo, ma ha occhi solo per lei, ha premiato la sua costanza per la terza volta. Ancora un Gratta e vinci e ancora un premio del valore, udite udite, di 3 milioni di dollari. Pensate che sia finita qui? Certo che no. Sarebbe bastato questo a farle meritare l’appellativo di donna più fortunata al mondo, ma Joan Ginther ha addirittura fatto di più.

La sua ultima vincita risale al luglio 2010 ed è la più eclatante: altri 10 milioni di dollari le sono piovuti addosso mentre grattava la patina del suo Extreme Payout. Come tutto ciò sia stato possibile non lo sappiamo, ma sarebbe forse il caso di prenotare una visita oculistica di controllo alla fortuna: altro che cieca, questa ci vede meglio di tutti quanti noi.