Ajla Tomljanovic, il tempo è scaduto: un bacio per suggellare l’addio

Ajla Tomljanovic, il momento è già arrivato: lo saluta con un bacio prima di iniziare ad assolvere al suo dovere.

Le vacanze, si sa, non durano mai abbastanza. A volte non si fa neanche in tempo a rilassarcisi per davvero che già è tempo di fare le valigie e di tornare al punto di partenza. Ne sa qualcosa Ajla Tomljanovic, che dopo due settimane all’insegna del divertimento dovrà ora tornare ai suoi soliti impegni sportivi.

Ajla Tomljanovic
Instagram

Subito dopo Wimbledon, la bella tennista è salita a bordo di un aereo ed è volata a casa, a Boca Raton. A Miami ha trascorso più tempo che poteva insieme alla sua famiglia, in particolare a sua sorella Hana, e al suo cagnolone, Kruz. Tra movida e workout – perché un’atleta non va mai per davvero in vacanza – se l’è spassata senza se e senza ma.

Ora però il tempo a sua disposizione è irrimediabilmente scaduto. La stagione sul cemento chiama e l’ex lady Berrettini non ha potuto fare a meno di dichiarare ormai concluse le sue attesissime ferie di luglio. Non senza prima aver dato un bacio per suggellarne la fine, ovviamente.

Ajla Tomljanovic riparte da Washington

Ajla Tomljanovic
Instagram

Traspare una certa malinconia dal post con il quale Ajla Tomljanovic ha annunciato ai suoi fan che era ormai tempo, per lei, di tornare in campo e alla sua vita da globetrotter. “Mi preparo mentalmente a lasciare casa” ha scritto la stella della Wta su Instagram, accompagnando con queste parole una foto che la ritrae a letto e con ben poca voglia, così pare, di assolvere al suo dovere.

Nella foto successiva è arrivato il bacio. Quello del suo amico a quattro zampe Kruz, che come lei non sembra affatto contento di questo “addio” forzato. L’immagine, molto tenera, fa da preludio ad un terzo ed ultimo scatto.

Sono in tre a comparire nell’ultima foto che Ajla ha regalato ai fan prima di partire alla volta di Washington, dove giocherà l’annuale Citi Open. Ci sono lei, Kruz e Alessandro Bega, l’affascinante preparatore atletico che l’ha seguita nel tournée britannica e che resterà al suo fianco, a quanto pare, anche in quella americana.