Giorgia Rossi, chi si rivede: Diletta Leotta e quel segreto in comune

Giorgia Rossi e Diletta Leotta insieme in un progetto top secret: ecco dove sono state beccate in compagnia l’una dell’altra.

Qualche giorno fa Giorgia Rossi ha stupito i suoi fan con un abito da femme fatale del tutto inaspettato. Un capo dallo spacco vertiginoso che ha esaltato nel migliore dei modi la sua bellezza in occasione di un evento per lei molto speciale: il matrimonio dell’amica e collega Giulia Mizzoni.

Giorgia Rossi
Instagram

Anche il weekend di Diletta Leotta è stato scoppiettante. Tra tuffi in acque cristalline e caffè in riva al mare, le sue foto in bikini bianco non avevano certo nulla da invidiare a quelle che, qualche ora prima, ritraevano la bella Giorgia alle prese con le danze scatenate a fine ricevimento e con il lancio del bouquet.

Dazn non avrebbe potuto assoldare due punte di diamante più luminose di loro, insomma. La Rossi e la Leotta sono le colonne portanti della tv in streaming ed è per questo motivo che ieri, quando si sono palesate a Carrara, in piazza Alberica, la curiosità che hanno generato è stata immensa.

Che ci fanno a Carrara Giorgia Rossi e Diletta Leotta?

Giorgia Rossi
Instagram

Ma cosa ci facevano lì le due splendide giornaliste di Dazn? Giorgia e Diletta sono volate in Toscana per un progetto top secret. Almeno in parte. Con loro c’era tutta la troupe di Dazn e la missione della giornata era quella di girare uno spot per lanciare la prossima stagione di Serie A.

La presenza dei giornalisti della tv in streaming ha inevitabilmente attirato l’attenzione dei curiosi, che hanno quindi affollato il salotto buono del centro storico nella speranza di poter strappare loro un autografo. Non solo alle due splendide bionde, ma anche ai loro colleghi Pierluigi Pardo e Marco Cattaneo.

La Nazione ha rivelato che lo spot potrà avvalersi di un altro protagonista “eccezziunale veramente”. Si tratta di Diego Abatantuono, la cui presenza, unita a quella dei beniamini di Dazn, è stata un regalo graditissimo per i carrarini.