Wimbledon, tabellone femminile: l’avversaria della Giorgi | Subito un derby

Wimbledon, la tennista marchigiana cercherà di migliorare il risultato del 2018, quando fu eliminata ai quarti da Serena Williams.

È tutto pronto. L’edizione numero 135 dello Slam più prestigioso della stagione tennistica, Wimbledon, è ormai ai nastri di partenza. Bisognerà attendere lunedì per assistere ai primi match dell’attesissimo Major sull’erba, ma da qualche minuto si conoscono già tutti gli accoppiamenti dei tabelloni dei due singolari, maschile e femminile. Un’edizione, come abbiamo specificato più volte, destinata in ogni caso a passare alla storia. Atp e Wta hanno infatti deciso di non assegnare alcun punto per il ranking in seguito alla decisione degli organizzatori dei Championships di impedire la partecipazione ai tennisti russi e bielorussi. Una scelta giudicata “discriminatoria” nei confronti dei giocatori e delle giocatrici.

Wimbledon
©️Ansafoto

Per quanto riguarda il tabellone femminile, c’è grande curiosità riguardo alla numero uno al mondo Iga Swiatek. Un’autentica schiacciasassi che da febbraio in poi ha vinto ogni torneo a cui ha partecipato. La giovane stella polacca, reduce dal trionfo al Roland Garros, ha scelto di debuttare sull’erba direttamente a Wimbledon, non prendendo parte a nessuno dei vari tornei di preparazione. Mancherà invece la detentrice del titolo, Ashleigh Barty, che in maniera clamorosa qualche mese fa ha scelto di appendere la racchetta al chiodo. Un’assenza compensata dal ritorno della sette volte campionessa Serena Williams, forse alla sua ultima apparizione nel circuito.

Wimbledon, c’è la polacca Frech per la numero uno d’Italia

Muguruza-Giorgi
Camila Giorgi ©️LaPresse

Tra le possibili outsider c’è anche la nostra Camila Giorgi, in queste ore impegnata nella semifinale di Eastbourne contro Jelena Ostapenko. Sull’erba la numero uno d’Italia ha sempre detto la sua e non a caso Wimbledon è lo Slam in cui finora si è spinta più lontano. L’azzurra esordirà contro la polacca Magdalena Frech, attualmente numero 92 al mondo. Un’avversaria che sul verde può rendersi insidiosa ma nel complesso sembra alla portata di Camila. Che in caso di passaggio del turno potrebbe incrociare la svedese Peterson o la slovacca Schmiedlova. Dal terzo turno in poi, invece, la faccenda si complica: la marchigiana troverebbe Simona Halep, già campionessa nel 2019 all’All England Club.

Subito un derby tricolore invece tra Martina Trevisan, ancora su di giri per la semifinale a Parigi, ed Elisabetta Cocciaretto. Esordi impegnativi anche per Lucia Bronzetti e Jasmine Paolini, che affrontano rispettivamente Li e Kvitova.