Sinner e Giorgi, il tandem “in chiaro” da non perdere

Sinner e Giorgi, ultima settimana di tornei minori sull’erba prima dell’attesissimo Wimbledon: ecco dove vedere in chiaro gli azzurri. 

Entra nel vivo la stagione tennistica su erba. Terminati i due grossi antipasti di Wimbledon, il torneo londinese del Queen’s e quello tedesco di Halle, non ci si ferma nella settimana che precede l’atteso terzo Slam stagionale. L’appuntamento più importante è quello con l’Atp 250 di Eastbourne, cittadina inglese che si affaccia sul canale della Manica. Non si gioca solamente in Inghilterra – gli altri tornei sono l’Atp 250 di Maiorca e il Wta 250 di Bad Homburg – ma per noi avrà sicuramente maggiore significato perché in campo scenderanno in campo ben tre italiani: Jannik Sinner e Lorenzo Sonego per quanto riguarda il circuito maschile e Camila Giorgi in quello femminile.

Carballes Baena-Sinner
Jannik Sinner ©️Ansafoto

Sui prati del Devonshire Park sarà interessante vedere come si comporterà il numero due d’Italia, alla sua prima uscita stagionale sull’erba. Avevamo lasciato Sinner dolorante, costretto a terminare in anticipo l’ottavo di finale con Andrey Rublev al Roland Garros per il fastidio al ginocchio. Ha dovuto saltare Halle ma fortunatamente non ci sono state ulteriori complicazioni. L’azzurro sembra aver recuperato e ad Eastbourne partirà dal secondo turno, dove attente il vincente della sfida tra Cerundolo e Paul.

Sinner e Giorgi, i due azzurri in campo ad Eastbourne

Camila Giorgi
Camila Giorgi ©️LaPresse

Probabile un incrocio-derby con Lorenzo Sonego, visto che sono stati sorteggiati nello stesso quarto. Il tennista torinese – finalista lo scorso anno ad Eastbourne, dive fu sconfitto dall’australiano de Minaur – attende un qualificato, mentre nel circuito femminile Camila Giorgi dovrà probabilmente vedersela con la temibile statunitense Alison Riske. Uno sguardo anche a quello che succederà nel torneo tedesco di Bad Homburg, che registrerà il ritorno della semifinalista del Roland Garros Martina Trevisan. Insomma, tante sfide da non perdere, in cui i protagonisti dovranno dare il meglio perché è l’ultima occasione per racimolare punti nella stagione sull’erba. Wimbledon, infatti, quest’anno non ne assegnerà per via della decisione di chiudere le porte dello Slam a russi e bielorussi.

Una settimana, dunque, tutta da vivere e che sarà possibile seguire in chiaro sul canale tematico della Fit, SuperTennis  – e ovviamente sulla piattaforma streaming SuperTennix -che garantirà la copertura di tutti i match degli azzurri.