Berrettini, che affronto: un “errore” che potrebbe costare caro

Berrettini, il video diffuso ieri sui social ha rivelato al popolo di Instagram un dettaglio per niente irrilevante.

Tra pochi giorni spiccherà il volo per Stoccarda. Dove, finalmente, ricomincerà a giocare dopo uno stop che si è protratto molto più a lungo di quanto osassimo pensare. Il secondo atto della sua stagione avrà inizio sull’erba, la superficie che gli hai regalato la gioia più grande: arrivare secondo a Wimbledon.

Berrettini
Instagram

Il tempo che ha trascorso lontano dal campo Matteo Berrettini se l’è goduto tutto. Ha incontrato i rapper che prima erano solo voci nelle sue AirPods, ha letto tanto. E si è innamorato. Sì, è successo addirittura questo, nei due mesi che si è concesso affinché la sua mano tornasse alla normalità.

Archiviata la storia con Ajla Tomljanovic, è arrivata Meredith Mickelson, modella di rara bellezza dal sorriso incantevole che ha stregato il tennista romano in men che non si dica. Ed è proprio con lei, seppur non dichiaratamente, che Berrettini si è a lungo intrattenuto in questa pausa inaspettata dal tennis.

La Formula 1 “allontana” Berrettini e Meredith

Berrettini
Instagram

Molto probabilmente erano insieme anche ieri a Montecarlo, dal momento che entrambi guarda caso erano presenti al Gran premio che in questa domenica di fine maggio ha infiammato il Principato di Monaco. Non ci sono foto di coppia che lo testimoniano, ma è ovvio che fossero lì insieme.

E sarebbe tutto molto bello, se non fosse per un dettaglio che difficilmente i tifosi italiani di Berrettini manderanno giù. Per quel “Go Hamilton” che la sua nuova dolce metà si è lasciata sfuggire sui social network durante la gara nel circuito di Montecarlo.

Il fatto che faccia il tifo per il diretto rivale di Leclerc e della rossa “macchia” irrimediabilmente la “fedina” della bella Meredith. Sarà pure la compagna perfetta, ma questa divergenza di opinioni in fatto di Formula 1 sarà dura da digerire. Soprattutto se consideriamo che Matteo, appena un anno fa, aveva confessato a Federica Masolin di essere “cresciuto con la Ferrari, da buon italiano“. Riuscirà a mandare giù questo boccone amaro?