Camila Giorgi non si fa intimorire: la foto dopo il sorteggio è iconica

Camila Giorgi, il sorteggio del tabellone femminile non sembra preoccuparla troppo: cosa ha fatto dopo aver scoperto contro chi esordirà.

Parigi è la città perfetta per chi ama la moda. È ai piedi della Tour Eiffel che nascono, d’altronde, le nuove tendenze in fatto di abbigliamento e accessori. Ed è per questo motivo che Camila Giorgi, da sempre appassionata di tutto ciò che riguarda il fashion system, si sentirà senz’altro a suo agio nella città dell’amore.

Camila Giorgi
Instagram

La tennista marchigiana è arrivata in Francia nelle scorse ore, a ridosso del sorteggio dei tabelloni maschili e femminili dell’edizione del Roland Garros 2022. Non le è andata benissimo, ma è vero anche che poteva andare decisamente peggio. Ciò nonostante, i contenuti postati sui social network sembrano suggerire che il destino non l’abbia impensierita eccessivamente.

L’atleta di Macerata, testa di serie numero 28, esordirà allo Slam parigino contro l’avversaria cinese Zhang Shuai. In un eventuale secondo turno dovrebbe affrontare la kazala Yulia Putintseva, ma il vero problema si presenterebbe nel caso in cui dovesse riuscire ad approdare a quello successivo.

Camila Giorgi non ha resistito: è già ai suoi piedi

Camila Giorgi
Instagram

In un ipotetico terzo match la Giorgi dovrebbe vedersela con Aryna Sabalenka, che sappiamo essere una delle tenniste più ostiche e imprevedibili del circuito Wta. Potrebbe non voler dire nulla, però. Camila ci ha dimostrato di essere potenzialmente in grado di battere chiunque, perciò i giochi sono più aperti che mai.

Forse è proprio per questo motivo che non sembra troppo preoccupata. Subito dopo il sorteggio dei tabelloni maschili e femminili, se n’è andata a zonzo, a quanto pare, per i boulevard e le avenues parigine, forse per ricaricarsi in vista dell’inizio di questo appuntamento così atteso.

Non poteva quindi mancare, nel suo streaming fotografico, uno scatto del monumento più iconico e instagrammabile di sempre: la Tour Eiffel. La Giorgi l’ha immortalata al tramonto, bella e imponente come solo lei sa essere.