Ajla Tomljanovic come Berrettini: destino comune dopo l’addio

Ajla Tomljanovic, questa proprio non ci voleva. Ecco perché il destino è stato beffardo con lei e col suo ex fidanzato Matteo Berrettini.

Ajla Tomljanovic era parsa agguerrita come non mai. Al Wta di Rabat si stava difendendo con le unghie e con i denti, tanto da essere arrivata ai quarti di finale. Peccato solo che, qualche minuto fa, sia trapelata dal Marocco la notizia che certamente i suoi fan non avrebbero mai voluto sentire.

Ajla Tomljanovic
Instagram

La tennista croata naturalizzata australiana, ex fidanzata di Matteo Berrettini, è stata costretta a sventolare bandiera bianca sul più bello, proprio quando era sembrato chiaro a tutti che avesse ben più di una chance di vincere in questo torneo. Ma che cosa le è successo?

La nativa di Zagabria si è ritirato dopo aver giocato per circa venti minuti contro l’avversaria ungherese Anna Bondar. Pare che abbia avuto qualche problema alla coscia e che il fastidio sia stato tale da impedirle di continuare a giocare come, invece, avrebbe voluto. Da qui la decisione di abbandonare il campo.

Ajla Tomljanovic, un’altra batosta dopo l’addio a Berrettini

Ajla Tomljanovic
Instagram

Ajla si è arresa quando la sua rivale era in procinto di servire per il primo set. Si è consultata con il suo allenatore, dopodiché si è recata dal giudice di sedia e ha comunicato la sua volontà di lasciare il Marocco Open.

Potrebbe trattarsi di un problema superficiale, o forse no. Solo gli esami cui certamente si sottoporrà ci diranno se potrà partecipare, o meno, all’imminente Roland Garros. Già, perché questo infortunio non poteva arrivare in un momento peggiore di questo, ossia alle porte dell’attesissimo secondo Slam stagionale.

Ed è quanto mai bizzarro che il destino le abbia riservato quello che ha riservato anche al suo ex fidanzato. Matteo Berrettini, come noto, non potrà giocare l’Open di Francia per via del problema alla mano, ragion per cui il fatto che il sogno parigino possa sfumare pure per Ajla è una coincidenza davvero incredibile.