Ajla Tomljanovic, non può piovere per sempre: ci mancava questa

Ajla Tomljanovic, che disdetta: un altro problema si è abbattuto sulla tennista che ha appena rotto con Matteo Berrettini.

Si sarà sentita fischiare le orecchie un milione di volte, negli ultimi giorni. In Italia, ma non solo, si è parlato tantissimo di lei. Ma anche di lui, di loro e dell’altra. Anzi, delle altre. Era inevitabile, d’altro canto, che la rottura tra Matteo Berrettini e Ajla Tomljanovic finisse subito nell’occhio del ciclone.

Ajla Tomljanovic
Instagram

I due tennisti si sono esposti sin dal principio, senza mai nascondere al pubblico il sentimento che li legava. Tant’è che Netflix, che sta preparando una docu-serie sul tennis, li stava seguendo dietro le quinte per raccontare le dinamiche di un amore nato e maturato tra un torneo e l’altro.

Dal modo in cui il tennista aveva parlato di lei sul palco di Sanremo, tutto ci saremmo aspettati tranne che il loro amore fosse in dirittura d’arrivo. Ma qualcosa, lontano dai riflettori, è accaduto. Qualcosa di abbastanza grave, presumiamo tra l’altro, visto che dalla sera alla mattina lei ha cancellato da Instagram qualunque traccia di quel che era stato col suo ex fidanzato.

Ajla Tomljanovic resta sospesa nel “limbo”

Ajla Tomljanovic
Instagram

Ma la vita di Ajla, ovviamente, continua anche senza Berrettini. La tennista ha esordito proprio ieri al Wta di Charleston, nella Carolina del Sud. La sua prima avversaria, all’Althea Gibson Club Court, è stata Sophie Chang, ma la partita è stata sospesa in un momento piuttosto cruciale.

La pioggia che si è abbattuta sulla città ha reso il campo impraticabile e il giudice di sedia si è visto costretto a sospendere il gioco. Il primo set era stato vinto dalla Tomljanovic, mentre nel secondo le due ragazze stavano giocando punto a punto e il match è stato stoppato in una situazione di perfetta parità, sul 4 a 4.

Ajla e la Chang torneranno in campo tra qualche ora; chi tra le due vincerà il match sospeso per pioggia approderà direttamente ai sedicesimi e dovrà quindi disputare una seconda partita oggi stesso.