Superenalotto, hai sei giorni di tempo per salvare questo sbadato vincitore

Superenalotto, uno sbadato vincitore deve aver dimenticato di riscuotere il suo premio: in provincia di Verona è caccia all’uomo.

Era un venerdì di gennaio. Il settimo giorno del mese e dell’anno nuovo, per la precisione, quando qualcuno si recò a Mozzecane, in provincia di Verona, per tentare la fortuna al concorso numero 3 del Superenalotto. Compilò la sua schedina presso il punto vendita Sisal Edicola-Carta Shop, in via Caterina Bon Brenzoni 21.

Superenalotto
Pixabay

Giocò la combinazione 35, 42, 49, 63, 68, 78, J 1, SS 33 e puntò su quei numeri 3 euro. La sua intuizione si rivelò corretta. Vinse. Peccato solo che, a quanto pare, nessuno se ne sia mai accorto. Sì, avete capito bene: il Gastone di quel piccolo comune di appena 7mila abitanti non ha ancora incassato la sua vincita.

A renderlo noto è l’Ufficio premi di Sisal, che ha fatto sapere che quei 66mila euro vinti a Mozzecane al Superenalotto non sono mai stati riscossi. L’estrazione per il concorso numero 3 è avvenuta all’indomani della convalida della schedina, nella serata di sabato 8 gennaio.

Superenalotto, quei 66mila euro mai riscossi a Mozzecane

Superenalotto

Questo, conti alla mano, non significa che una cosa: che al fortunato vincitore di quei 66mila euro restano solamente sei giorni di tempo per correre a recuperare la somma che la dea bendata ha voluto vincesse.

I termini per la riscossione del premio scadranno, infatti, il prossimo venerdì 8 aprile 2022, a quattro mesi esatti da quella giocata che avrebbe potenzialmente potuto cambiare la vita di qualcuno. Nessuno in paese ha il benché minimo sospetto di chi possa aver centrato la combinazione vincente in quel venerdì di inizio gennaio.

Potrebbe trattarsi di un giocatore occasionale che ha dimenticato di controllare i numeri estratti, o magari di qualcuno che non riesce a trovare la ricevuta vincente e a dimostrare, quindi, di aver diritto a quel premio. Fatto sta che il tempo stringe e che dovrà bussare alla porta di Sisal entro meno di una settimana, se vuole incassare la sua vincita. Dopodiché, quei 66mila euro saranno persi per sempre.