Camila Giorgi, che caldo a Dubai: il riflesso nello specchio è bollente

Camila Giorgi affronta il caldo di Dubai sfoggiando un outfit che ha lasciato i fan senza parole: un selfie che è un capolavoro.

Dal freddo della Russia al caldo degli Emirati Arabi il passo è stato breve. Brevissimo. Ma Camila Giorgi sembra non curarsi affatto dell’escursione termica e dell’improvviso sbalzo di temperatura: che si trovi nel deserto o in una città sommersa dalla neve, sfoggiare mini completi sportivi resta sempre e comunque la sua passione.

Camila Giorgi
Instagram

Basta scorrere il suo streaming fotografico per raccogliere “indizi” in grado di supportare questa tesi. Ama giocare a tennis, ma le piace anche – giustamente – indossare degli outfit che valorizzino il suo fisico a prova di bomba e che rendano giustizia alla sua incredibile bellezza.

Nascondersi dietro abiti poco femminili non le interessa affatto. Preferisce di gran lunga mettere in mostra le gambe toniche e affusolate e gli addominali d’acciaio e, in effetti, la bella tennista di Macerata ne ha ben donde. Dietro quel corpo perfetto ci sono talmente tanti sacrifici e duri allenamenti che coprirlo sarebbe un vero peccato.

Leggi anche: Ajla Tomljanovic e Camila Giorgi, la vendetta passa da Dubai

Camila Giorgi in azzurro, la foto supera le aspettative

Camila Giorgi
Instagram

Camila Giorgi è a Dubai già da qualche giorno. Scenderà in campo sabato 12 febbraio e lotterà per qualificarsi al Duty Free Tennis Championships in programma nella città degli Emirati Arabi a partire dal giorno di San Valentino.

Starà sfruttando il tempo che la separa dall’attesissimo appuntamento allenandosi a più non posso, come da sempre è abituata a fare. Ma anche provando nuovi abbinamenti e nuovi completini da sfoggiare poi in partita, non fosse altro per spazzar via la monotonia dei soliti outfit sportivo.

Il giocoso selfie allo specchio che ha pubblicato qualche ora fa ne è la testimonianza. La Giorgi sfoggia un outfit azzurro, davvero molto mini, che le sta d’incanto come praticamente qualunque altra cosa indossi sia in campo che fuori dal campo. In barba, com’è giustissimo che sia, a chi la critica per via del suo amore incondizionato nei confronti della moda.