Camila Giorgi esce allo scoperto: le ragioni del suo forfait

Camila Giorgi
Instagram

Camila Giorgi, ecco perché la tennista di Macerata ha deciso di non presentarsi al primo Wta della stagione: lo ha rivelato su Instagram.

Nelle ultime settimane si stava allenando come se non ci fosse un domani. Riprendendo le sue durissime sessioni di atletica e in palestra e documentando, così, ogni singolo dettaglio della sua lunga preparazione preseason. Nessuno si sarebbe aspettato, dunque, che potesse andare a finire così.

Leggi anche: Ajla Tomljanovic, non è come sembra: inchiodata da uno scatto

Camila Giorgi era regolarmente iscritta al Wta 250 di Melbourne. Il suo nome compariva anche nel tabellone, compilato appena qualche ora fa. Ma, all’improvviso, è scoppiata la bomba: lei non ci sarà. E fin qui non ci sarebbe nulla di male, se non fosse che le ragioni del suo forfait non sono ancora state rese note. Né, probabilmente, saranno chiarite.

A meno che non si decida di leggere tra le righe. Tra quelle poche righe che, nella serata di ieri, la bella Camila Giorgi, numero 33 nel ranking Wta, ha deciso di affidare ai social network. Lì si potrebbe trovare una risposta sul perché, del tutto inaspettatamente, abbia deciso di disertare il primo torneo della stagione.

Camila Giorgi e quel sogno nel cassetto

Camila Giorgi
Instagram

Ieri la tennista è apparsa su Instagram, evidentemente desiderosa di fare due chiacchiere con i fan. E ha fatto qualcosa che effettivamente non fa mai: pubblicare il box delle domande tramite storie e lasciare che i suoi follower le chiedessero qualunque cose volessero. Nessuno le ha chiesto perché avesse deciso di disertare Melbourne.

Uno di loro, però, le ha domandato quale fosse il suo obiettivo 2022 extra-tennis. E la risposta fornita dalla tennista di Macerata ha letteralmente spiazzato chi stava seguendo questa piccola rubrica con così tanto interesse, nella speranza di scavare un po’ di più nella vita dell’amatissima atleta azzurra.

Camila ha fatto sapere che sogna, nei prossimi 12 mesi, di diventare una scrittrice. Che è certo un traguardo non semplice da tagliare, ma che, al contrario, è tanto ambizioso e implica un grande sforzo. Nonché tanto tempo a disposizione, che lei, sulla carta, non avrebbe. Che sia questa la ragione che l’ha indotta a dare forfait a Melbourne? C’è qualcosa che sta bollendo in pentola e alla quale, in questo momento, ha preferito dedicarsi accantonando il tennis?