Calciomercato Inter, arriva con lo scambio | Si chiude a gennaio

calciomercato inter
Simone Inzaghi ©LaPresse

Calciomercato Inter, arriva con lo scambio e anche con 6 mesi di ritardo. Trovata la chiave per chiudere la trattativa in questione

Dovrebbe arrivare con lo scambio. Almeno secondo le informazioni che sono state date in esclusiva da calciomercato.it. L’asse tra Cagliari e Inter è stato sempre caldo. E potrebbe diventare infuocato nelle prossime settimane, quando si riapriranno ufficialmente le trattative, e con Inzaghi che finalmente potrebbe avere il profilo richiesto per la squadra che sta dominando la Serie A.

E secondo il portale specializzato, Marotta avrebbe trovato la chiave per arrivare a Nandez. Il dirigente nerazzurro vorrebbe inserire nell’operazione il cartellino di Sensi, utilizzato con il contagocce da parte di Inzaghi, e che non riesce a trovare continuità in questa stagione. Anche se, nonostante tutto, il possibile scambio potrebbe subire dei nuovi stop.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, doppia beffa per Cherubini | Scippo dalla Premier

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, colpo Pinto | Ecco il primo rinforzo per Mourinho

Calciomercato Inter, la decisione di Giulini

Cagliari-Salernitana
Nahitan Nandez ©️Getty Images

Intanto la valutazione: Nandez è valutato almeno 20 milioni di euro dal Cagliari, che non vuole scendere da questa cifra. E allora ecco che Sensi potrebbe sicuramente far abbassare il prezzo del cartellino, ma Giulini vuole anche inserire nella trattativa l’obbligo di riscatto per il proprio centrocampista. Magari anche nel 2023, ma senza questa “piccola” clausola non se ne farà nulla.

La sensazione comunque è che arrivati a questo punto, la trattativa possa decisamente andare in porto nello spazio di poco tempo. Anche perché Nandez non rientra più nei piani di Mazzarri che ha in mente una vera e propria rivoluzione per la sua squadra. E stessa cosa dicasi di Sensi, che dal 18 ottobre, nel momento in cui è tornato in campo dopo l’ennesimo infortunio, ha giocato pochissimo. Insomma, sembra ormai tutto deciso.