Camila Giorgi firma un’altra impresa: l’annuncio su Instagram

Camila Giorgi
©Getty Images

Camila Giorgi porta a casa un altro risultato eccezionale: ecco di quale impresa si è resa capace la tennista marchigiana.

Due settimane a zonzo per le città d’arte. Poi, il weekend a Torino, dove pian piano ha fatto ritorno nella sua dimensione. Ha assistito alla semifinale delle Nitto Atp Finals 2021 per poi farsi travolgere, nel vero senso della parola, dai suoi sostenitori, che impazienti la attendevano all’appuntamento in piazza San Carlo.

Leggi anche: Berrettini, è ufficiale: un titolo speciale sana le sue ferite

Ma le vacanze, adesso, sono finite. Camila Giorgi è in ritiro preparatorio e si è già messa sotto per affrontare nel migliore dei modi la stagione 2022. Si ricomincia dall’Australia e con in testa un obiettivo ben preciso: fare ancor meglio di quanto non abbia fatto nel corso di questo anno.

Il 2021 la tennista marchigiana lo ha chiuso nel migliore dei modi: rimanendo stabile al 34esimo posto del ranking Wta. La sua è stata una scalata eccezionale, e se continuerà a giocare come ha fatto fin qui ci sono buone ragioni per pensare che la vedremo ancor più in alto. E prima di quanto pensiamo.

È Camila Giorgi la miglior giocatrice del 2021

Camila Giorgi
©Getty Images

Se ne sono accorti tutti di quanto Camila sia stata sorprendente nella stagione sportiva ormai volta al termine. Tant’è che, durante il gran galà dei SuperTennis Awards, che si è svolto ieri a Torino, c’era guarda caso un importantissimo riconoscimento anche per l’atleta azzurra.

Alla Giorgi è andato il titolo di miglior giocatrice dell’anno. Un tributo che l’ha inevitabilmente riempita d’orgoglio, tanto che a comunicare la bella notizia è stata proprio lei. Lo ha fatto tramite una storia su Instagram, così da far sapere ai suoi follower quale oscar le fosse stato consegnato nella cerimonia di ieri.

C’è una ragione ben precisa se questo titolo speciale è andato proprio a lei. Ha vinto il WTA 1000 di Montreal, tanto per cominciare, ma ha anche portato in alto i colori azzurri raggiungendo i quarti di finale del torneo olimpico di Tokyo. Due traguardi che hanno fatto di lei un’autentica campionessa a tutto tondo.