Calciomercato Juventus, il retroscena su Vlahovic | Ecco come può arrivare

Calciomercato Juventus
Vlahovic @Getty Images

Calciomercato Juventus, il retroscena su Vlahovic: ecco come può arrivare il centravanti serbo. L’opzione è una, con i bianconeri davanti

Non c’è dubbio che Dusan Vlahovic è quell’elemento che la Juve sta cercando con una certa insistenza e che cercherà, in tutti i modi, di portare a Torino se non a gennaio al massimo all’inizio della prossima stagione. Ma non ci sono tante possibilità: nel senso, in un solo modo il serbo può arrivare a Torino. E a svelare il retroscena è il giornalista de La Stampa Barillà che, intervenuto alla Tv di calciomercato.it, ha fatto un po’ di chiarezza sulla situazione che gravita attorno al centravanti della Fiorentina.

In poche parole, la Juve, ha solamente un modo per riuscire a prendere l’attaccante. Anche perché, sotto il profilo economico, ci sono altri club che hanno maggiori disponibilità rispetto a quelle bianconere.

LEGGI ANCHE: Francia-Kazakistan, qualificazioni Mondiali 2022: tv, streaming, pronostici

LEGGI ANCHE: Berrettini e Sinner rivali? Il particolare che spiazza i tifosi lo rivela Matteo

Calciomercato Juventus, ecco come può arrivare Vlahovic

Venezia-Fiorentina
Vlahovic ©️Getty Images

“Un giocatore di questo livello scatena un’asta in cui c’è anche la Juventus a partecipare ma in questo momento non è favorita perché non si può permettere ingaggi e prezzi che altri club invece possono permettersi” ha spiegato senza troppi giri di parole Barrillà. Che poi, però, svela un retroscena importante: “Se invece si va sulla tempestività e la progettualità e la voglia di rimanere in Italia, la Juve è davanti a tutti. Sono mesi che la Juve è sul ragazzo, al punto che quando si era parlato di Dzeko, si diceva che era una transizione per andare poi su un giocatore come Vlahovic. È un obiettivo ma bisogna stare attenti alle possibilità degli altri club”.

Insomma, sarà il giocatore a decidere il proprio futuro. E qualora decidesse di rimanere in Serie A, allora dovrebbe senza ombra di dubbio abbracciare il progetto bianconero. Poi, ovviamente, bisogna capire quali sono anche i costi dell’operazione, perché c’è sempre una Fiorentina di mezzo che non parte intenzionata a fare sconti.