Green Pass intestati ad Hitler: gli utenti si scatenano su Twitter

Green Pass
©Getty Images

Green Pass, sottratte le chiavi per generare i Qr Code. E in molti si sono serviti del certificato vaccinale di Adolf Hitler.

Le ipotesi sono due: o qualcuno ha falsificato i registri vaccinali, o c’è una clamorosa falla nel sistema che genera autonomamente i Qr Code. Indipendentemente da quale sia la causa, la sola cosa certa è che l’Europa ha un problema grande quanto una casa. Un problema enorme che riguarda la convalida dei Green Pass.

Leggi anche: Il bonus da 200 euro è servito: annunciata la data del click day

La scoperta, eclatante, risale a poche ore fa. Qualcuno è venuto a sapere che molti no-vax si stavano servendo, nelle ultime ore, di un Green Pass farlocco intestato ad un personaggio piuttosto famoso. Nientepopodimeno che ad Adolf Hitler in persona, ad essere precisi.

La cosa più grave, com’è stato poi riscontrato, è che il Qr Code in questione veniva regolarmente validato dalle app programmate per controllare i codici esibiti. E questo non può voler dire che una cosa: che è stato scovato il modo, probabilmente, di generare qualunque tipo di pass si desideri.

Anche Adolf Hitler ha il Green Pass: ecco cosa sta succedendo

Green Pass
©Getty Images

Stando alle informazioni contenute nel suo presunto Green Pass – ne circolano due versioni, una che riporta come anno di nascita il 1900, l’altra il 1930 – Adolf Hitler si sarebbe vaccinato in Francia e avrebbe ricevuto due dosi di Pfizer. Il fuhrer non avrebbe mai accettato di farlo al di fuori della sua amata Germania, nazionalista com’era, ma gli addetti ai controlli non si sono accorti dell’anomalia.

Il problema, ad ogni modo, è stato risolto e le app di verifica, ora, non validano più il codice in questione. Quanto accaduto ha però evidenziato la necessità di rivedere il sistema, onde evitare che le chiavi per generare i codici vengano nuovamente sottratte. Come si apprende dall’Ansa, peraltro, per oggi “sarebbero in programma una serie di riunioni a livello europeo tra tutti i soggetti tecnici interessati per un’analisi approfondita della situazione”.

Tanto è bastato, tuttavia, a scatenare l’ilarità degli internauti. Sebbene la preoccupazione sia alle stelle, nonché del tutto legittima, gli utenti di Twitter ne hanno dette di ogni. Tra i tweet più esilaranti che sono stati “partoriti” nelle ultime ore, a proposito del Green Pass di Adolf Hitler, segnaliamo questi.