Diletta Leotta, ennesima legnata: piovono accuse sulla stella di Dazn

Diletta Leotta
©Getty Images

Diletta Leotta di nuovo nella bufera. Ecco cosa è successo alla conduttrice di Dazn e perché è finita ancora una volta nel mirino.

Paola Ferrari non è una che si risparmia, quando le viene chiesto di dire la sua sui temi caldi del momento. Non ha fatto storie, quindi, quando il settimanale Oggi le ha chiesto d’intervenire su un argomento particolarmente in voga da qualche tempo a questa parte: la partecipazione di Melissa Satta a Sky Calcio Club.

Leggi anche: Diletta Leotta, la sorella approda a Striscia | Da non credere: è identica a lei

La posizione della giornalista è chiarissima. Non fa giri di parole, la Ferrari, per dare voce ai suoi pensieri. Il tutto partendo da un presupposto basilare: che ogni programma giornalistico, cioè, “debba esser fatto solo ed esclusivamente da giornalisti e giornaliste”. Un fatto, a suo avviso, assolutamente “incontestabile”.

Non ce l’ha con la Satta. Sottolinea, addirittura, di non avere alcun pregiudizio nei suoi confronti. Per rimarcarlo ha ben pensato di ricordare che, quando Mihajlovic aveva detto che le donne non dovevano parlare di calcio, l’aveva addirittura difesa. Ce l’ha, più che altro con gli stereotipi, quindi, come ha avuto modo di raccontare alla redazione del settimanale Oggi.

Chi ha puntato il dito contro Diletta Leotta

Euro 2020
Paola Ferrari ©️Getty Images

Con qualcuno sembra avercela, però. In questa stessa intervista Paola Ferrari ne approfittato, infatti, per lanciare qualche frecciatina ad un altro volto noto del calcio e della televisione nostrana. Una persona che non le è mai andata troppo a genio, ad onor del vero.

Stiamo parlando di Diletta Leotta, nei confronti della quale Paola Ferrari ha espresso qualche perplessità. Lo ha fatto nel momento in cui ha ribadito, ancora una volta, quanto le stia simpatica Melissa Satta, la cui presenza in studio ha come scopo solo quello di alimentare “uno stereotipo dei più triti – dice – quello della bella donna che sta lì solo per mettere in mostra le sue belle qualità. Non giornalistiche”.

A questo punto ha scoccato la freccia nei confronti della conduttrice di Dazn. Sempre parlando dell’ex velina, ha detto che “a differenza di quacun’altra, che da brava donna di spettacolo si inventa pure dei flirt, la Satta non si finge giornalista, non si atteggia a inviata, non pone domande, non fa interviste”. Sebbene non la citi direttamente, è chiaro il riferimento a lei e alle polemiche degli ultimi giorni, che vedrebbero Diletta sotto accusa per aver inventato, a detta di molti, la storia con Can Yaman solo per aumentare la propria popolarità.