WhatsApp, se hai uno di questi smartphone devi correre ai ripari

WhatsApp
Pixabay

WhatsApp, dal primo novembre cambia tutto. Ecco cosa succederà e perché potresti essere costretto a cambiare smartphone.

Così come il segnale del digitale terrestre si appresta a cambiare, rendendo di fatto inutilizzabili alcuni televisori, anche WhatsApp è in procinto di diventare off limits per alcuni utenti. Dal primo novembre prossimo, infatti, l’app non sarà più compatibile con alcuni modelli di dispositivi mobili.

Leggi anche: WhatsApp, dopo le foto tocca alle chat: non crederete a questa novità

Milioni di utenti si vedranno perciò costretti a virare sui competitor di WhatsApp o, se possibile, a cambiare smartphone per poter continuare ad utilizzare l’app del gruppo Facebook. A partire da quella data, infatti, non sarà più possibile accedere alle chat che hanno rivoluzionato il nostro modo di comunicare.

Saranno 43, in totale, i dispositivi non più compatibili con l’app di messaggistica istantanea simboleggiata dalla mitica icona verde. Alcuni di essi hanno come sistema operativo Android, altri iOS. Si tratta, in linea di massima, di apparecchi molto obsoleti e non più capaci, in quanto tali, di supportare le novità del gioiellino di Zuckerberg.

WhatsApp off limits su questi dispositivi dal 1° novembre

WhatsApp
Pixabay

Dal primo novembre non si potrà più inviare e ricevere foto, video e messaggi sugli smartphone Android fermi al sistema operativo 4.0.4; gli iPhone interessati, invece, sono quelli che non sono andati oltre la versione 9. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i dispositivi più popolari che, tra meno di due mesi, non supporteranno più WhatsApp.

  • Samsung Galaxy S3 Mini,
  • Trend II,
  • Trend Lite,
  • Core,
  • Ace 2,
  • LG Optimus F7, F5,
  • L3 II Dual,
  • F7 II,
  • F5 II,
  • Sony Xperia,
  • Huawei Ascend Mate e Ascend D2,
  • Apple iPhone SE, S6, S6 Plus