WhatsApp, finalmente si può fare: è una svolta epocale

WhatsApp
Pixabay

WhatsApp, il prossimo aggiornamento porterà con sé una funzionalità attesissima dagli utenti di tutto il mondo: era ora!

Lasciare Android per iOS, e viceversa, non è mai cosa facile. Non solo perché si cambia sistema operativo, ma soprattutto perché trasferire i propri contenuti dal vecchio al nuovo smartphone non è proprio un gioco da ragazzi. Molto spesso, l’operazione si rivela anzi più difficile del previsto.

Leggi anche: WhatsApp, i media “a tempo” fanno il boom: ma c’è una grossa falla nel sistema

Ed è per questo motivo che la notizia annunciata durante il lancio dei nuovi prodotti Samsung è destinata a fare molto rumore. Grazie alla novità della quale si è parlato durante l’evento, gli utenti di WhatsApp potranno finalmente fare qualcosa che fino a qualche giorno fa era impensabile

Chi possiede uno smartphone con sistema operativo Android 10, o successivo, potrà trasferire le chat di WhatsApp e i contenuti dell’app sui dispositivi Apple con estrema facilità. E viceversa, s’intende. Senza, ovviamente, dover fare tutta la trafila che è stata necessaria sino ad oggi.

WhatsApp, trasferire le chat da iOS ad Android sarà più semplice

WhatsApp
Pixabay

Per tutto questo tempo, siamo stati costretti, per poter trasferire le chat da iOS ad Android, a scaricare tutti i contenuti, chat e file inclusi. Un’operazione talmente noiosa che molti utenti, alla fine, preferivano perdere tutto quanto e ricominciare daccapo, rinunciando così a messaggi e media.

Da adesso non sarà più così. Lo storico di WhatsApp potrà essere trasferito da un dispositivo all’altro in modo semplice e intuitivo, senza che nessuno si veda obbligato ad “abbandonare” sul vecchio smartphone dei contenuti che, magari, gli stavano a cuore. Si tratta, quindi, di una svolta epocale.

WhatsApp non si avvarrà di un cloud, come fanno altre piattaforme di messaggistica istantanea. Ma non sono stati svelati ulteriori dettagli, almeno per il momento, in merito alle modalità di trasferimento di file e chat. Per scoprire come funzionerà, dobbiamo solo attendere il prossimo aggiornamento.