Cashback, la data del rimborso scompare dall’app: utenti nel panico

Cashback
(Pixabay)

Cashback, scoppia il caos. Dall’app IO è appena scomparsa la data che tutti attendevano: ecco che cosa sta succedendo.

Da quando il governo capitanato da Mario Draghi ha deciso di sospendere ufficialmente l’iniziativa del Cashback di Stato, è scoppiato il caos. Nel vero senso della parola. I cittadini che hanno aderito al programma temono che anche i loro rimborsi possano scomparire nel nulla, così come è successo all’idea dell’ex premier Conte.

Leggi anche: Bonus matrimoni, fino a 25mila euro per i futuri sposi: la guida per ottenerlo

Gli utenti sono stati in tal senso abbondantemente rassicurati. I rimborsi relativi al primo semestre, quello che è iniziato a gennaio 2021e si è concluso il 30 giugno scorso, saranno erogati regolarmente. C’è molta confusione, invece, in merito al Super Cashback, il premio extra destinato solo a 100mila utenti.

Il premio di 1500 euro è riservato agli italiani che avranno effettuato, in questi sei mesi, il maggior numero di pagamenti elettronici validi ai fini del Cashback. Il problema è che la classifica non è ancora stata definita e che nessuno sa se avrà diritto o meno all’ambitissimo premio in questione.

Cashback, il rimborso slitta a data da destinarsi

Cashback
©Getty Images

Ha seminato il panico a più livelli, in particolare, il fatto che dall’app sia scomparsa la data entro la quale i conteggi sarebbero stati ultimati. La fatidica data in questione era quella del 10 luglio, ossia oggi. Non c’è al momento alcuna classifica definitiva. E, probabilmente, considerando che regna ancora il caos, non la vedremo troppo presto.

In molti sostengono che la scadenza delle verifiche sia stata posticipata al 15 luglio, ma la verità è che non esiste alcuna conferma ufficiale in merito. Pare, invece, che i 100mila vincitori del Super Cashback saranno informati non tramite la pubblicazione della classifica definitiva, ma in un altro modo.

La posizione raggiunta e l’eventuale vittoria saranno notificati con un messaggio diretto che dovrebbe arrivare, stando alle ultime notizie, tramite l’app IO. Non è dato sapere, ad ogni modo, quando la comunicazione perverrà: né nelle FAQ e né nelle apposite sezioni dell’app ci sono riferimenti precisi al momento.