Wimbledon, subito pioggia, Covid e sorprese: già eliminata una testa di serie

Wimbledon
Novak Djokovic @Getty Images

Wimbledon, subito pioggia e anche sorprese al primo turno. A casa una testa di serie. Cinque ore di attesa per l’inizio: poi però il botto

Subito la pioggia. Vabbè, in Inghilterra ci sono abituati. Ma così non si può giocare. E allora Wimbledon si è fatto attendere per oltre cinque ore prima di cominciare. In campo ci sono sia Sinner che Seppi. In serata in campo anche Fognini. Mentre Federer debutterà domani intorno alle 14,30: questa è una comunicazione arrivata proprio in questi istanti. Ma sono altre al momento le notizie che richiamano le attenzioni dei tifosi.

Intanto partiamo da una esclusione. Per Covid, purtroppo. La tennista britannica Johanna Konta infatti non potrà prendere parte al torneo. Purtroppo per lei è stata a contatto con un positivo: un membro del suo staff. E allora a casa. La tennista lo ha spiegato su twitter, attraverso un post. Non ci si può davvero far nulla davanti a queste situazioni. E portare a termine sicuramente il torneo più importante, è di primaria importanza.

LEGGI ANCHE: Euro 2020, Croazia-Spagna: l’incredibile errore di Unai Simon – VIDEO

LEGGI ANCHE: Belgio-Italia, esami per Eden Hazard e De Bruyne: il responso

Wimbledon, arriva la prima eliminazione importante

Tsitsipas, il greco è stato eliminato al primo turno @getty images

Oggi, comunque, alla fine si è cominciato a giocare. Tutti in bianco, come al solito da quelle parti. E se Djokovic, anche perdendo un set, è riuscito a superare il primo turno, in questa giornata d’esordio è arrivata un’eliminazione importante. Una testa di serie, per dire. Numero 3 del tabellone.

Tiafoe ha battuto in tre set il greco Tsitsipas: una prova deludente per il tennista greco, che paga a caro prezzo il primo turno. Subito fuori. In maniera clamorosa. Il quarto atleta del Mondo che non riesce nemmeno a superare il primo turno. Wimbledon, possiamo dirlo, è iniziato davvero col botto.