Calciomercato Inter, top player a rischio cessione: Conte pensa alla Premier

Calciomercato Inter
Antonio Conte (Getty Images)

Calciomercato Inter, conquistato lo scudetto, la società nerazzurra inizia a programmare la prossima stagione. Ma ci sono nodi da sciogliere

Conquistato lo scudetto con quattro giornate d’anticipo, e festeggiato oggi alla Pinetina con Zhang in campo a stappare, l’Inter inizia a programmare la prossima stagione. Ma le difficoltà economiche della società nerazzurra sono note a tutti. E allora ci potrebbe essere qualche cessione importante per cercare di risanare i conti.

Il nome che in questo momento attira maggiormente l’attenzione dei top club europei è certamente quello di Hakimi. L’esterno marocchino, preso la scorsa estate dal Real Madrid, è cercato dal Bayern Monaco – specifica richiesta, sembrerebbe, del neo allenatore Nagelsmann – e in queste ore anche dall’Arsenal. Lo spiega il sito fourfourtwo.com, che sottolinea che i Gunners sarebbero pronti ad investire la bellezza di 50 milioni di euro per strapparlo alla società nerazzurra. La sensazione è che questa cifra non potrebbe bastare.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, doppio colpo in difesa: uno ufficiale, l’altro quasi

LEGGI ANCHE: Balotelli, a volte ritornano: la sua nuova fiamma arriva dal passato

Calciomercato Inter, Conte attirato dalla Premier League

Benevento-Inter
Hakimi (Bigstockphoto/canno73)

Capitolo Antonio Conte: il tecnico non ha dato certezze per il futuro. Vuole che la società si esponga in maniera diretta e garantisca un mercato importante per andare a competere anche in Europa e ripetersi in Serie A. Nelle prossime settimane ci saranno degli incontri con la società, la presenza di Zhang a Milano è soprattutto destinata a questo.

In ogni caso, oggi, a calciomercato.it, precisamente alla Tv del network, ha parlato Alvise Cagnazzo, giornalista del Daily Mail. Aprendo le porte ad un possibile passaggio di Conte alla formazione londinese. “Su Conte ho difficoltà ad esprimermi. Ha un po’ di confusione. Credo possa rimanere all’Inter con delle garanzie economiche per allestire una squadra importante. L’Inter ha faticato anche nella distribuzione delle ben più minime spese. Conte è innamorato di Londra, tornerebbe a Londra ma ogni sei ore cambia atteggiamento: c’è confusione. Marotta ha fatto tre dichiarazioni diverse in altrettanti giorni. Non so se Conte andrebbe al Tottenham, ma potrebbe pensare che sia una squadra con grandi potenzialità sul mercato e può rientrare in questa prospettiva

Intanto Zanetti parla dei problemi finanziari

E nel pomeriggio sono arrivate anche le parole di Zanetti, il vice presidente nerazzurro ha spiegato che i problemi finanziari ci sono. Eccome. “Potrebbero volerci un paio d’anni per ritrovare l’equilibrio. Servirà riaprire gli stadi e solo quando la normalità tornerà potremo tornare a crescere. Il nostro passivo è superiore ai 102 milioni di euro di cui ho letto in giro. Oggi la situazione è complicata, non c’è motivo di nasconderla, ma almeno, con la felicità di aver vinto il campionato”. Ha spiegato a “La Nacion”.