Diletta Leotta, squat e affondi su Instagram: lunedì non ti temo

Diletta Leotta
(Instagram)

Diletta Leotta, il workout del lunedì è caliente. Ecco perché il video del suo allenamento casalingo ha fatto impazzire Instagram. 

Non c’è modo migliore, per iniziare la settimana con il piede giusto, di un bell’allenamento che permetta di smaltire gli eventuali “eccessi” alimentari del weekend. E lo sa bene Diletta Leotta, che oggi ha permesso ai suoi follower di sbirciare nella sua routine, pubblicando il video del suo workout del lunedì.

Leggi anche: Oscar 2021: tutti i look, Pausini e Zendaya promosse | FOTO

La bella conduttrice di Dazn, ormai si sa, è appassionatissima di fitness. Tanto che, non troppo tempo fa, ha addirittura tenuto una SpecialClass con gli abbonati di Buddyfit, la palestra digitale della quale la catanese è ambassador insieme alla stella del calcio Zlatan Ibrahimovic.

Già in quell’occasione aveva avuto la possibilità di spifferare qualcuno dei suoi segreti ai fan più incalliti. E, perché no, di mostrar loro in diretta quali siano gli esercizi migliori e più appropriati per ottenere un corpo tonico e praticamente perfetto come il suo.

Il microtop di Diletta Leotta fa sognare i fan

Diletta Leotta
(Instagram)

Oggi, tuttavia, Diletta Leotta ha voluto mostrarsi in tutt’altra veste. Non ha vestito, come allora, i panni della personal trainer, ma è tornata “dall’altra parte”. Nel video pubblicato tramite Instagram stories, infatti, la conduttrice si allena seguendo i consigli del Buddyfit coach Federico Corso.

La vediamo così impegnata con pesi, elastici e manubri, intenta a scolpire sempre più il suo corpo incantevole tra affondi, squat e piegamenti. Ma il suo, è giusto dirlo, non è un allenamento come tutti gli altri.

Perché la stella di Dazn riesce ad essere supersexy anche quando si allena, perfino quando la fatica prende il sopravvento. Merito, probabilmente, del completino attillatissimo che ha sfoggiato per il workout del lunedì. Il microtop è scollato quanto basta per mettere in mostra il notevolissimo lato A – soprattutto durante gli affondi – mentre il pantaloncino sportivo è sufficientemente stretto da ricordare ai fan quanto perfetto sia il suo lato B.